rotate-mobile
Politica

Stato condannato a pagare oltre 24 milioni di euro alla Provincia

La Provincia di Treviso al recupero di oltre 24 milioni di euro non versati dallo Stato e il Tribunale le dà ragione. Soddisfatto Leonardo Muraro

Il Tribunale di Roma ha condannato il Ministero dell'Interno a pagare alla Provincia di Treviso 24.425.385,99 euro per trasferimenti statali obbligatori per legge, ma non erogati all'ente locale a partire dal 1998.

Dopo il ricorso presentato dal Sant’Artemio, il Tribunale ha accolto la richiesta di emissione di decreto ingiuntivo nei confronti del Ministero dell'Interno e del Ministero dell'Economia e delle Finanze, riconoscendo formalmente i presupposti di sussistenza, liquidità ed esigibilità del credito.

Con la legge finanziaria del 2008 sono venute meno, dal 1 gennaio 2008, le disposizioni che subordinavano le erogazioni dei trasferimenti erariali dallo Stato agli Enti Locali al raggiungimento di determinati limiti di giacenza e di liquidità di cassa. Pertanto i crediti vantati per i trasferimenti precedenti non versati dallo Stato sono divenuti esigibili.

La Provincia di Treviso non è la sola ad avere diritto al versamento: nella Regione Veneto le Province sono in credito di 211.667.273,64 euro.
Leonardo Muraro, in qualità di Presidente dell'UPI Veneto, si è fatto promotore di un'azione legale contro lo Stato da parte delle sette Province, per il recupero delle suddette somme. A quanto risulta al presidente della Provincia di Treviso, questa è la prima condanna a carico dello Stato per i trasferimenti previsti dalla legge e non onorati dallo Stato per sue dichiarate difficoltà economiche.

“La battaglia, in atto da anni – ha commentato Muraro - segna un importante punto a favore della Provincia di Treviso e degli enti locali che volessero seguire l'iniziativa provinciale, oltre che una svolta nella posizione della giurisprudenza che aveva sempre affermato il 'diritto' dello Stato di pagare i trasferimenti 'se voleva'".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stato condannato a pagare oltre 24 milioni di euro alla Provincia

TrevisoToday è in caricamento