rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Scuola

Ediltrophy: la scuola edile di Treviso incontra la cittadinanza

Un nuovo progetto di alternanza scuola-lavoro aiuta i giovani a prendere consapevolezza delle trasformazioni in atto nel settore costruzioni. Appuntamento a Treviso il 25 ottobre

Costruire un solido futuro, mattone su mattone. È questa la promessa della Scuola edile di Treviso, ente formativo del Centro edilizia Treviso che offre ai giovani una opportunità di studio fortemente collegata al mondo del lavoro.

Un percorso didattico innovativo, che intende potenziare la crescita educativa, culturale e professionale con metodologie di insegnamento attive, che rendano gli studenti protagonisti del processo formativo e motivati al raggiungimento degli obiettivi anche grazie all'orientamento al compito e al continuo rimando ai contesti lavorativi, oltre che scolastici. È in questo scenario di che si inserisce a pieno titolo Ediltrophy Treviso 2018, progetto per promuovere il valore dell’alternanza scuola-lavoro realizzato con il contributo di Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo nell'ambito della direttiva regionale Veneto in Alternanza.

Un vero e proprio evento che porterà i ragazzi della Scuola Edile e di altri istituti ad indirizzo Costruzioni tra le piazze trevigiane: giovedì 25 ottobre sarà infatti il centro storico di Treviso la grande “aula a cielo aperto” in cui gli studenti presenteranno alla città le loro conoscenze, abilità e competenze acquisite nel corso di studio. Dalle 9 alle 17.30 i ragazzi porteranno le loro attività scolastiche in Piazza Borsa, Corso del Popolo e Piazza dei Signori, i luoghi simbolo dell'“Urbs Picta” in cui si svolgeranno dimostrazioni di lavori edili, prove di abilità, rilievi con laser-scanner 3D, studi di fattibilità delle operazioni di apprestamento opere provvisionali funzionali al restauro di antichi affreschi e palazzi; non mancheranno infine gli incontri con gli imprenditori edili e i rappresentanti sindacali con veri e propri workshop ospitati nel salone della Camera di Commercio, per attivare uno scambio di opinioni e testimonianze allo scopo di far comprendere ai ragazzi le richieste e le offerte del mondo del lavoro. Un’occasione unica anche per i cittadini, che potranno così conoscere gli studenti della scuola edile “sul campo” e con loro un eccellente modello di formazione e di impresa. L’alternanza scuola-lavoro rappresenta infatti un’occasione importante poiché contribuisce alla preparazione dei giovani che si apprestano a fare il loro ingresso nel mondo del lavoro per diventare parte attiva della società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ediltrophy: la scuola edile di Treviso incontra la cittadinanza

TrevisoToday è in caricamento