rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
social

Perchè il 2 ottobre si festeggiano i nonni

Tutte le curiosità su questa ricorrenza

nonni con il loro affetto, cure, consigli ed esperienze sono importanti per i nipoti e i figli. Sempre disponibili a correre in aiuto o a dispensare saggezza hanno un ruolo centrale nella vita dei loro parenti, pronti a dare una mano in qualsiasi occasione armati di sorrisi e coccole. Ci hanno tenuto in braccio, cullato, cantato la ninna nanna, insegnato ad andare in bicicletta, sostenuto con la paghetta quando siamo diventati più grandi e quindi meritano tutto il nostro amore, per sempre.

La Festa dei Nonni è una giornata speciale per onorare e ringraziare i nonni. In Italia, si celebra il 2 ottobre in occasione della ricorrenza dei Santi angeli custodi. E' stata istituita per legge nel 2005 dal Parlamento italiano, poi è stata celebrata da Papa Francesco in Piazza San Pietro e dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

In America però, la Festa dei Nonni esiste da molto più tempo. Fu introdotta negli Stati Uniti nel 1978 su proposta di Marian McQuade, una casalinga di Oak Hill, West Virginia, madre di 15 figli e nonna di 40 nipoti.  La donna iniziò a promuovere questa festività durante la presidenza di Jimmy Carter negli anni '70, anche perchè a lungo aveva lavorato con gli anziani, ritenendo fondamentale che le nuove generazioni riconoscessero l’importanza di questi ultimi per la loro formazione.

Anche Google dedica un omaggio ricordandola ogni anno, l'ultimo era con due uccellini un po' "attempati" (lo si capisce dal piumaggio e dagli occhiali con la catenella) circondati da un nugolo di pulcini festanti: un doodle allegorico per celebrare la Festa dei Nonni.

I nonni sono un importante pilastro della famiglia a livello sociale e, spesso, economico. Meritano la nostra gratitudine e ogni anno, il 2 ottobre, le famiglie, e in particolar modo i nipoti, compiono un gesto di affetto e di gioia verso i nonni con l’omaggio di un fiore o una pianta. I contatti tra nipoti e nonni sono - oltre ad essere molto piacevoli -  utili contro la solitudine degli anziani, quindi ricordiamoci di fargli una visita quando possibile.

Il sondaggio della CISL pensionati sui nonni svolto in Veneto. I nipoti sono “il completamento dell’esistenza” e il segno tangibile della continuità, perché “è bello sapere che c’è qualcuno oltre a me”. Tra i nonni c’è chi apprezza la posizione di “vice genitore”, con un effetto di “ringiovanimento” e un profondo senso di “corresponsabilità”. Ma non manca purtroppo, anche se i casi sono pochissimi, pure la delusione per un rapporto “inesistente”, o per sentirsi considerati solo come un “bancomat”. Questo lo spaccato che emerge dalla seconda edizione del “Questionario per la Festa dei Nonni”, che la Fnp Veneto ha diffuso agli iscritti nei giorni scorsi. Hanno risposto oltre 300 nonni da tutto il Veneto, per un totale di almeno 750 nipoti: il primo dato che emerge è che il 65,3% dei nonni si occupa regolarmente dei nipoti, ma un altro 19,5% è stato coinvolto in passato nella loro gestione.

COSA FATE COME NONNI

 Le attività che i nonni fanno con i nipotini sono le più disparate: tassisti per asilo, scuola e attività extra-scolastiche come lo sport. Molti cuochi e cuoche, specialmente per i bambini in età scolare. Ma soprattutto punti di riferimento certi sia come educatori che come compagni di gioco o di chiacchiere finché i genitori non rientrano dal lavoro. Sono un porto sicuro in caso di emergenze, come le malattie.

COS'È PER VOI ESSERE NONNI

C'è molta gioia nell'essere nonni, è sì stancante, ma che stare con i nipoti riempie di amore e mantiene attivi fisicamente e mentalmente e consente di avere una finestra privilegiata sul mondo di oggi.

Ecco di seguito cosa significa essere a fare i nonni:

Con i nipoti la vita sembra più leggera e bella.

Da nonno apprezzo quello che non ho potuto vivere con mio figlio perché lavoravo.

Con i nipoti mi sento più felice e mi passa la malinconia.

È una gioia veder crescere i nipoti nell'amore della famiglia.

Fare il nonno è come un prolungamento della mia esistenza, e infonde speranza nel futuro.

Sono contenta di aiutare i miei figli collaborando alla cura dei nipoti. Stando poi con i giovani ci si mantiene giovani e attivi. È voler belloe bene.

Ho riscoperto la gioia di stare insieme a un bambino che scopre il mondo.

È bello passare il tempo con i nipoti e raccontare di come viveremo noi.

Come nonna è arricchente essere un contatto con la parte più giovane della famiglia e leggere l'evoluzione della società attraverso i loro comportamenti e le loro esperienze.

Cosa regalare ai nonni per la loro festa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perchè il 2 ottobre si festeggiano i nonni

TrevisoToday è in caricamento