rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022

Backstreet Fioys, sul web spopola la video parodia di 5 ragazzi trevigiani

Nicolò Santin, Giuseppe Pizzorusso, Nicola D'Ambrosi, Enrico Foffani e Riccardo De Vidi sono cinque simpatici giovani residenti a Paese. In questi giorni hanno girato una video parodia della reunion dei Backstreet Boys in modo da regalare un sorriso a tutte le persone che si trovano in isolamento a causa dell'emergenza Coronavirus

Se la vostra passione è la musica a cavallo tra la fine degli Anni 90 e i primi Anni Duemila non vi sarà sfuggito in questi giorni il video della runion "virtuale" dei Backstreet Boys che hanno cantato, a distanza, una nuova versione casalinga della hit "I want it that way" per regalare un sorriso a tutti i loro fan e sostenere l'importanza di restare a casa in questi giorni di grande emergenza mondiale.

Il video dell'ex boy band statunitense ha fatto in poche ore il giro del Mondo, arrivando anche a Paese (in provincia di Treviso) dove vivono Nicolò Santin, Giuseppe Pizzorusso, Nicola D'Ambrosi, Enrico Foffani e Riccardo De Vidi. Cinque giovani trevigiani nati tra il 1992 e il 1993 cresciuti proprio negli anni di maggior successo della boy band americana. Non a caso i cinque ragazzi si sono dati il nome di "Backstreet FIOYS" che rende alla perfezione l'idea del loro progetto: rifare in salsa ironica e trevigiana il video della reunion dei Backstreet Boys per regalare un sorriso a tutte le persone a casa in quarantena in questi giorni. Un'idea nata quasi per gioco diventata però un vero e proprio fenomeno social. I ragazzi hanno condiviso il video sui loro profili con questa didascalia: "Se arriviamo a 500 like o uno dei Backstreet Boys ci commenta il video, domenica prossima facciamo uscire “One Love” dei Blue. Sedetevi comodi e buona visione". Neanche a dirlo, in poche ore hanno raccolto centinaia di "Mi Piace" e condivisioni. Ora non resta che aspettare la risposta della boy band statunitense.

Video popolari

Backstreet Fioys, sul web spopola la video parodia di 5 ragazzi trevigiani

TrevisoToday è in caricamento