Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Vascon canta De Andrè: al via la Festa d'Estate

Buona la prima per la Festa d'Estate 2019 di Vascon di Carbonera con le note dei Faber Noster...E stasera - giovedì 27 giugno - arriva il blues targato Popa Chubby!

 

La seconda serata della "Festa d'estate" di Vascon di Carbonera è come di consueto dedicata alla musica blues: sul palco si esibiranno Stefano Stella e Popa Chubby.

Stefano Stella, firma del blues di Marca, vanta innumerevoli session e collaborazioni con musicisti affermati del circuito blues nazionale: attivo dai primi anni ‘90 ha fatto parte della Blues Society di Guido Tofoletti nel periodo 1996/97, prima di una esperienza oltreoceano ad Austin (TX) che gli ha permesso di confrontarsi con la scena musicale locale; ha condiviso nel corso degli anni alcuni progetti con l’amico Stefano Zabeo e di recente collabora con il chitarrista rock Steve Saluto e con la Barbara Belloni Band. Si presenta nella consolidata formula del “power-trio“, basata su una sezione ritmica di forte impatto (Corrado Menegon al basso e Simone Manzato alla batteria) che, unita al “texas-style” del chitarrista trevigiano, forgia un sound che si discosta dalle atmosfere blues canoniche, contaminandole con influssi rock e country, tipici del “southern sound”, al quale contribuisce l’armonicista Carlo Zambon spesso ospite della band. Lo spettacolo propone sia brani originali che classici del roots rock e del blues interpretati secondo lo stile della band; parte di questo repertorio, consolidato negli anni di attività live, è stato recentemente raccolto nel CD “Musician’s Blues” presentato ad ottobre scorso.

Nel 2018 per festeggiare la sua carriera ormai quasi trentennale, Popa Chubby ha pubblicato “Prime cuts – The very best from the beast from the east”, selezionando personalmente dal suo vasto catalogo 15 brani che potessero testimoniare la sua seminale produzione di “hard rocking blues”. Popa Chubby, al secolo Ted Horowitz, è un personaggio accattivante, uno dei più popolari chitarristi nel genere rock-blues ed è sempre stato molto amato dalle nostre parti. Figura imponente, braccia tatuate e pizzetto, ha uno stile musicale unico che lui stesso descrive come “the Stooges meets Buddy Guy, Motörhead meets Muddy Waters, and Jimi Hendrix meets Robert Johnson”. Nativo di New York, la sua prima esibizione è stata come chitarrista di una band punk, la sua formazione è poi passata dal leggendario CBGB club (culla del punk) ma il blues è sempre rimasto alla base del suo stile.

IMG_1192-750x1024-2-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento