rotate-mobile
Attualità Arcade

Civica per Arcade propone come candidato sindaco Mario Pavan

Il consigliere comunale di 66 anni è stato primo cittadino nei primi anni '90 e sfiderà l'altro ex sindaco Nico Presti (Fratelli d'Italia) e l'attuale assessore uscente Dionisio Siviero (Lega)

Mario Pavan, attuale consigliere comunale ed ex sindaco (dal 1990 al 1993, con la DC), è stato designato da Civica per Arcade come candidato sindaco. Il 66enne sfiderà l'altro ex sindaco Nico Presti (appoggiato da una civica sostenuta da Fratelli d'Italia) e l'attuale assessore uscente Dionisio Siviero (Lega). Pavan, più volte assessore e titolare di un'azienda nel settore sanitario, si ripropone dopo le comunali del 2020 che avevano portato all'elezione di Fabio Gazzabin, scomparso lo scorso anno a causa di una grave malattia.

Il programma di Civica per Arcade

Il gruppo Civica per Arcade si presenta a questa tornata elettorale confermando quasi interamente la squadra uscente del 2020. La lista è  stata rafforzata, e vi sono presenti figure dalle piu svariate competenze, in  modo che si possa risolvere le grosse problematiche non affrontate durante questi 12 anni dalla stessa compagine amministrativa che ci ha amministrato e oggi divisa in due liste contrapposte.

Le principali problematiche riguardano: Personale, Viabilità, Asilo nido e Appalti

Personale: attualmente abbiamo 9 dipendenti su un organico di 16; nel rapporto dipendenti/cittadini siamo sicuramente uno degli ultimi comuni in Italia. Ad oggi siamo ancora senza un vigile ed un assistente sociale

Viabilità: Il piano di viabilità rimane invariato a quello adottato nel secolo scorso, nonostante si siano succeduti piani regolatori e varianti.  E considerando l’apertura della pedemontana risulta fondamentale una nuova progettazione della viabilità che riguardi tutto il territorio comunale. In particolare, sgravando la piazza, salvaguardando e mettendo in sicurezza i ciclo-pedoni e inserendo piste ciclabili nelle strade a maggior scorrimento.

Asilo Nido: Negli scorsi anni in piu occasioni i cittadini hanno dimnostrato nei confronti dell’amministrazione comunale uscente la necessita di dotare Arcade di un asilo nido. Tale richiesta non è  stata recepita dall’ amministrazione comunale (da notare in questo senso il contributo statale di € 30.000 che dovrà essere con ogni probabilita restituito perché non utilizzato).

Appalti: va rivista la gestione degli appalti (da notare la situazione creatasi nella gestione del palazzetto dello sport: sono più di due anni che il cantiere è fermo).

Altri punti importanti: Il rapporto con i cittadini: in questi anni è mancata l’informazione sull’ attività amministrativa, è fondamentale informare e rapportaci con i cittadini per andare incontro alle loro problematiche, istanze e disagi, sostenere le istituzioni: le nostre associazioni – impegnate nel sociale, nella sanità, nelle attività sportive e d’arma – vanno sostenute e incentivate nei loro nobili e grandi valori associativi. Inoltre, il comune non deve rimanere schiacciato nella staticità, ma anzi valorizzato nella sua dinamicità, collaborazione tra amministrazione e comunità: il nostro massimo sforzo sarà proteso verso il concetto di collaborazione sinergica tra amministrazione e tutta la comunità arcadese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civica per Arcade propone come candidato sindaco Mario Pavan

TrevisoToday è in caricamento