rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità Carbonera / Via Grande di Mignagola

Aveva raccontato l'esperienza della sua malattia, addio a don Raffaele Coden

Il parroco di Mignagola di Carbonera si è spento all'età di 52 anni nel tardo pomeriggio del 30 novembre. Da un anno combatteva contro una grave forma tumorale. In segno di lutto rinviata la festa del ringraziamento prevista per il prossimo week end

Dalla fine dello scorso anno combatteva contro un male incurabile, un tumore che non gli ha dato scampo. Si è spento nel pomeriggio di ieri, 30 novembre, presso la casa del clero presso cui si trovava da qualche tempo, don Raffaele Coden, 52 anni, parroco di Mignagola di Carbonera e coordinatore della collaborazione pastorale di Carbonera. Il funerale si terrà lunedì 5 dicembre alle 14.30, presso il Duomo di Treviso. Nel marzo scorso, a causa delle due precarie condizioni di salute, don Raffaele era stato costretto a sospendere le messe. Nell'agosto scorso aveva raccontato la sua esperienza con la malattia in un articolo proposto anche dal settimanale diocesano "La vita del popolo".

"Ho riscoperto la mia identità di figlio di Dio amato, nell’unico Figlio donato per amore" scriveva in un passaggio "e ho scoperto che valgo ogni goccia del sangue che è stato donato anche per me, che non so quello che stavo facendo. Cosa che ho sperimentato, dopo la seconda operazione, fatta il mercoledì santo, apertura di un triduo pasquale che mi ha fatto sentire come Simone di Cirene, caricato della croce di Gesù. Mi sono reso conto, però, che nonostante il dolore, che perfino la morfina faceva fatica ad attutire, il peso maggiore della croce era il Signore a portarlo, aiutandomi a rimettere al centro la ricerca della vita vera e buona secondo il Vangelo, la vita da figli, da risorti, che muoiono a se stessi per vivere secondo lo Spirito del Padre. Quante volte ho sentito queste parole, e solo ora ne capisco la profondità e l’importanza, e riesco a vedere i segni di risurrezione che il Signore Gesù semina nella mia vita e in quella delle persone che mi circondano".

Comune in lutto, rinviata la festa del ringraziamento

"È con immenso dispiacere" ha scritto sul suo profilo Facebook il sindaco Federica Ortolan "che comunichiamo la prematura scomparsa di Don Raffaele, parroco di Mignagola. Uomo di grande fede e straordinariamente amante della vita. La sua solarità e dedizione hanno segnato la comunità di Mignagola in questi nove anni di servizio. La sua attenzione per le attività rivolte ai più giovani ha permesso lo sviluppo di diverse iniziative, mantenendo nel contempo vive le tradizionali iniziative parrocchiali e del Circolo Noi. A suo papà, alla sorella a tutti i suoi familiari e alle comunità di Mignagola e San Giacomo rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze. Per favorire il dovuto momento di raccoglimento di tutta la comunità, la festa del ringraziamento programmata per il weekend viene rinviata a data da destinarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva raccontato l'esperienza della sua malattia, addio a don Raffaele Coden

TrevisoToday è in caricamento