rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Cittadella della Salute: «Nuovi trasferimenti di reparti dal 7 gennaio»

L'Ulss 2 riprenderà dopo le festività natalizie lo spostamento di pazienti e attività nel nuovo ospedale. Priorità a Chriurgia pediatrica e maxillo-facciale in attesa delle Radiologie che continueranno a operare nel camper esterno al Ca' Foncello

Il nuovo polo ospedaliero di Treviso continua a prendere forma: dopo l'avvio delle attività lo scorso 21 novembre, l'Ulss 2 ha in programma di riprendere i trasferimenti di reparti e pazienti nei primi giorni del nuovo anno, subito dopo le festività natalizie.

A dirlo, giovedì 7 dicembre, è stato il direttore generale Francesco Benazzi: «Dopo il 7 gennaio porteremo in Cittadella della Salute la Chirurgia pediatrica e la Chirurgia maxillo-facciale e l'Urologia. Attesa invece per il trasferimento delle Radiologie la cui attività non sarà comunque mai interrotta: nei giorni in cui i macchinari verranno spostati dal Ca' Foncello al nuovo ospedale, le visite continueranno nel camper allestito all'esterno del polo ospedaliero» chiude Benazzi. Ad oggi la Cittadella è aperta con i reparti di Chirurgia 1 e Chirurgia 2. Nel 2024 l'attività entrerà davvero a regime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella della Salute: «Nuovi trasferimenti di reparti dal 7 gennaio»

TrevisoToday è in caricamento