rotate-mobile
Cronaca

Quattro giovani trevigiani aggrediti nel centro storico di Napoli: finiti in ospedale

Sono tutti di origini marocchine, sono in corso indagini da parte dei carabinieri per capire i motivi del pestaggio. Uno dei ragazzi ha riportato lesioni guaribili con 30 giorni di prognosi

I carabinieri indagano su un'aggressione avvenuta nella notte a Napoli ai danni di quattro giovani di origini marocchine, tutti residenti in provincia di Treviso. I militari del nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti ieri, 6 maggio, in via Vergini su richiesta di un equipaggio del 118. Secondo quanto ricostruito, i quattro sarebbero stati aggrediti in largo Baracche da un gruppo di sconosciuti.

Uno dei feriti ha riportato una frattura composta del polso sinistro, una ferita lacero contusa alla testa e due ferite da punta alla coscia sinistra, con 30 i giorni di prognosi. Un altro ha riportato una ferita lacero contusa al cuoio capelluto giudicata guaribile in 12 giorni. Entrambi sono stati portati all'ospedale Pellegrini per ulteriori esami. Gli altri due hanno riportato ferite lievi e sono stati portati al pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli. Indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro giovani trevigiani aggrediti nel centro storico di Napoli: finiti in ospedale

TrevisoToday è in caricamento