Circo Souffle' – Al Teatro del Pane per una serata speciale in collaborazione con Dedalofurioso

Il Teatro del Pane - via Fontane 91, Fontane di Villorba (TV) - in questa ultima settimana di aprile, ha in programma per venerdì 29 aprile una serata speciale, in cui torna Circo Soufflè, una delle sue produzioni, anzi la sua prima produzione, insieme a Teatro Circo Pantakin, per un evento creato in collaborazione con Dedalofurioso Soc Coop, Fondazione Villa Benzi Zecchini e con il Comune di Caerano San Marco. La data infatti prevista a Caerano, il 30 Aprile, non avrà luogo per motivi tecnici, ma il pubblico potrà assistere al Circo Soufflè al TdP la sera precedente, grazie alla collaborazione fra tutti i soggetti che hanno lavorato a portare lo spettacolo nella Marca.

La cena con sposi, confetti e acrobazie di Circo Soufflè avrà dunque luogo venerdì 29 aprile, al TdP, unendo l'arte della cucina, in un magico incontro, con l'arte del circo e del teatro. "La parola soufflé - ricorda il regista dello spettacolo Mirko Artuso - è il participio passato del verbo francese souffler che vuol dire "soffiare", o "ispirare": è un po' quel che accade a quel miscuglio messo a cuocere nei forni, alle idee che frullano nella testa di un artista, o a un acrobata dopo la spinta, quando si lascia andare con la sua inconfondibile eleganza. Soffiamo in cucina sul piatto che scotta, o soffiamo le bolle dell'acqua perché abbia inizio l'incantesimo, e in musica soffiamo il mantice della fisarmonica per liberare la melodia. Al circo, come a teatro, basta un soffio e si vola".

Un matrimonio in scena da festeggiare con canti, balli, acrobazie, e persino con il soufflè, i dolci, e i litigi classici tra futuri parenti. La storia ruota attorno a due ragazzi che vorrebbero sposarsi, lei si chiama Soffio e suona la fisarmonica, lui porta lo strano nome di Conferma, "un ragazzo equilibrato che fa l'equilibrista". Ovviamente Conferma è mal visto dal suocero, di professione cuoco, perché come tutti i circensi è un artista spiantato. Tra situazioni surreali, equivoci e divertenti incidenti di percorso, risolti dalla capacità fantasiosa degli artisti del circo, ecco prendere vita giocolerie, acrobazie, canzoni e musica per intrattenere il pubblico finché il matrimonio non verrà celebrato.

In questa avventura sostenuti dal Teatro del Pane e sotto l'attenta regia di Mirko Artuso, Pantakin mette a frutto le proprie esperienze di teatro e commistione circense per una cena spettacolo che riempie sia gli occhi che lo stomaco. Gli spettatori sono infatti gli invitati ad un vero e proprio banchetto di nozze, che prevede come menù, un antipasto con insalatina con sedano noci pere e caprino; primo riso Venere alle verdure con salsa alla menta; secondo di goulash con polentina; dolce semifreddo alla fragola - torta nuziale. Sul palco, tra i tavoli e perfino sopra le teste degli spettatori, si esibirà un gruppo di performer provenienti da Barcellona, Venezia e dal Cirko Vertigo di Torino: Pol Casademount, Veronica Canale, Emanuele Pasqualini, Anna de Franceschi, Lara Quaglia, con la regia di Mirko Artuso.Cena ore 20.00-Spettacolo 20.30- Contributo cena+spettacolo 35€ (tessera Acsi obbligatoria).

Per info: info@teatrodelpane.it. Come arrivare al Teatro del Pane: https://teatrodelpane.it/contatti/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • Al Grass bar il cocktail fotografico del maestro del nudo

    • Gratis
    • dal 6 maggio al 30 giugno 2021
    • Grass Bar
  • Corsi per dj on line

    • dal 1 novembre 2020 al 20 novembre 2021
    • Italia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento