Organi Estate 2018 - Virtuosismi e magie: concerto con Ivan Dukhnych

Venerdì 13 luglio alle 21, nella chiesa parrocchiale di Paderno di Ponzano Veneto, si terrà il secondo concerto di Organi Estate 2018, Virtuosismi e magie, caratterizzato dalla singolare novità di poter ascoltare l'insolita combinazione strumentale violino-organo affidata a un unico esecutore. Il poliedrico musicista ucraino Ivan Dukhnych proporrà un programma quasi interamente dedicato a J. S. Bach, facendo rivivere la grande arte virtuosistica di Nikolaus Bruhns (1665-1697), organista tedesco del periodo barocco, celebre per la capacità di suonare il violino accompagnandosi contemporaneamente con la pedaliera dell’organo.

«L’immagine del virtuoso rimanda subito alla grande stagione romantica in cui si affermano la figura dell’interprete e l’idea di concerto e recital solistico intesi in senso “moderno”. Ma, in realtà, l’elemento del virtuosismo e della strabiliante abilità sono sempre stati di importanza non secondaria nel mondo musicale» - spiega il direttore artistico della rassegna Roberto Brisotto - «Anche il periodo barocco valorizza in modo particolare l’aspetto virtuosistico ed effettistico, così vicino alla concezione del “meraviglioso” che ne caratterizza l’estetica».

Proposta come “pendant” estivo delle numerose iniziative che Antiqua Vox organizza nel corso dell'anno, Organi Estate giunge nel 2018 alla sua quinta edizione. Gli obiettivi originari si sono mantenuti e sempre più definiti stagione dopo stagione: l’intento di valorizzare il ricco patrimonio organario di Treviso e provincia, il tono fresco e divulgativo dei concerti, la volontà di mettere in luce le qualità sonore dell’organo, non solo come strumento solista, ma anche concertante.

La rassegna proseguirà con altri due appuntamenti. Allo splendido Nacchini (1747) della chiesa di Caerano di San Marco si esibiranno sabato 21 luglio alle 21, Mauro Valente al trombone e Michele Bravin all’organo, con un repertorio vario sia dal punto di vista stilistico che geografico-cronologico. In chiusura, venerdì 27 luglio alle 21, l’organista Diego Bertuzzo, accompagnato dalla voce dei soprani Federica Cazzaro e Anna Tarca, farà ascoltare il meraviglioso suono del prezioso Callido del 1779, conservato nella chiesa di Sant’Ambrogio di Fiera, a Treviso.

Per accorciare la distanza tra esecutori e ascoltatori, i concerti sono proiettati su un maxischermo e vengono intervallati da momenti didattici per spiegare i brani e le caratteristiche degli strumenti.

L'ingresso è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • "Treviso urbs picta" - Visite guidate

    • dal 21 febbraio al 14 marzo 2021
    • Fondazione Benetton Studi Ricerche
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento