Treviso Riding Season 2019

L’inizio della stagione motociclistica targata Hells Angels MC Treviso arriva quest'anno alla sua 19° edizione. Organizzato dal charter trevigiano Hells Angels MC con sede a Susegana in provincia di Treviso si aprirà, sabato 27 aprile dalle ore 12:00 e segnerà l’inizio della nuova stagione motociclistica. Sarà un Open Day per tutti gli appassionati delle due ruote, dalle custom alle enduro alle moto da corsa con intrattenimenti per tutti e diversi stand per lo shopping di settore e non. Un’importante giornata da trascorrere in piena armonia e divertimento, e per chi parteciperà all’evento in sella alla propria moto ci sarà anche un piacevole motogiro che si snoderà tra le colline e le pianure dell’Alto Trevigiano e a seguire, il contest bike show. Alla Kermesse parteciperanno anche diversi club motociclistici come i Born to Be Wild mc East Side e Born to Be Wild mc Treviso, Fadalten mc, Wild Souls mc, Step Brothers Crew, Old Pistons, Amici di Gioacchino, Spiriti Liberi e i car club 50 Brothers e Crazy Gang (auto americane storiche e attuali).

Per l’occasione, tutti i partecipanti potranno ristorarsi nei vari stand gastronomici presenti ricordando che non importa il modello di moto posseduto ma conta solo la voglia di un sano e puro divertimento. In questa 19° Riding Season, sarà la trevigiana “RELIC Blues Band” capitanata dall’armonicista e cantante Daniele ad allietare tutti i presenti esibendosi rigorosamente in music live. Durante la giornata vi sarà inoltre il “Contest Bike Show” dove le moto più belle presenti all’evento verranno premiate da una competente giuria. Verso sera, la festa si sposterà anche all’interno dell’ampia clubhouse dove suonerà in cosolle il DJ “Lyzard”.

Chi sono gli Hells Angels
Tutto nasce da un gruppo di reduci della Seconda Guerra Mondiale, che per una ragione o per l'altra non riuscivano ad accettare il ritorno alla società e vivere una vita "normale". Al momento del rientro negli Stati Uniti molti di loro al momento del congedo ebbero come liquidazione anche una motocicletta Harley-Davidson. Si formarono così vari gruppi motociclistici. Gli appartenenti a questi gruppi, anche a causa del difficile reinserimento nella società civile, passavano la maggior parte del tempo viaggiando e vivendo ai limiti del legale ma legati da uno strettissimo senso di appartenenza e fratellanza. Nacquero così molti club non appartenenti all’AMA (l’American Motorcycle Association), tutti contraddistinti da nomi irriverenti e rabbiosi, come i Pissed-Off Bastards Of Bloomington (POBOB), i Market Street Commandos MC, i Satan’s Slaves MC, e i Booze Fighters MC. Il 17 marzo 1948, a San Bernardino (in California), i POBOB (Pissed-Off Bastards Of Bloomington) cambiarono nome in HELLS ANGELS MOTORCYCLE CLUB.

Da citare l'invenzione, da parte degli Angeli dell'Inferno, della cosiddetta "moto customizzata" o più semplicemente chopper (dal verbo inglese to chop, "tagliare"). Un modello di motociclo che partiva dal telaio delle famose Harley-Davidson degli anni Cinquanta e Sessanta (del tipo in dotazione alla polizia americana, e che veniva denominato full dresser nel gergo dei motociclisti, ovverosia un motore ancora completo di accessori e meccaniche "superflue"), il quale veniva liberato (da qui l'uso del termine "chopper") da tutte le varie meccaniche accessorie come i parabrezza, i parafanghi anteriori, le borse da viaggio, ecc. e quindi arricchito da un manubrio esageratamente alto, che avvantaggiava il riposo delle braccia del pilota nelle lunghe corse rispetto ai manubri più bassi, e dal celebre bitch bar, lo schienale alto in dotazione alla postazione del passeggero. Oggi l’HAMC conta più di 440 charters sparsi in tutto il mondo, anche in Italia, tutti uniti sotto gli stessi colori bianco-rosso con il famoso teschio alato, la scritta HELLS ANGELS sulla parte superiore e la nazione in quella sottostante, tutti i membri del Club, per tradizione, guidano motociclette Harley-Davidson e il logo, raffigurante il teschio alato, chiamato “Death Head”, è un marchio registrato e protetto da copyright.

18 dicembre 1999 nasce il charter Hells Angels motorcycle club Treviso. Il Charter Hells Angels Motorcycle Club di Treviso è un motoclub di vecchia data, nasce infatti nel dicembre 1999. Inizialmente nati nel 1993 con il nome Old Pistons MC Treviso venne in seguito presa la decisione, nel 1996, di cambiare denominazione e stile di vita. Un percorso molto impegnativo che attraverso la guida del charter madre italiano degli Hells Angels MC di Milano (il primo charter italiano per fondazione) portarono il 18 dicembre 1999 gli ormai ex Old Pistons ad essere accettati ed entrare a pieno titolo nella più grande e storica organizzazione motociclistica mondiale, quella degli Hells Angels. Il Charter trevigiano è oggi particolarmente attivo nelle principali manifestazioni legate al mondo motociclistico e musicale a livello nazionale e internazionale attirando sempre un grande pubblico di appassionati del settore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra "Viaggiatori del cosmo. Meteoriti & Co."

    • dal 2 dicembre 2017 al 28 luglio 2019
    • Museo di Storia Naturale e Archeologia
  • Mostra "Inge Morath. La vita, la fotografia" @Ca' dei Carraesi

    • dal 28 febbraio al 9 giugno 2019
    • Ca' dei Carraresi
  • "Country chic": Villa dei reali ospita una mostra-mercato tutta da scoprire

    • dal 25 al 26 maggio 2019
    • Villa De Reali
  • Mercatino dell'antiquariato a Portobuffolè

    • Gratis
    • dal 12 maggio al 8 dicembre 2019
    • Portobuffolè
Torna su
TrevisoToday è in caricamento