Primarie a Castelfranco, Donata Sartor si schiera con Beltramello

Consigliere comunale negli ultimi cinque anni e candidata a sindaco alle amministrative del 2010, sosterrà Claudio Beltramello alle primarie

CASTELFRANCO VENETO  — Donata Sartor, consigliere comunale negli ultimi cinque anni e candidata a sindaco per il  centrosinistra alle amministrative del 2010, sosterrà Claudio Beltramello alle prossime primarie per il candidato sindaco di Castelfranco Veneto, che si terranno il 30 novembre.  “Questi 5 anni in consiglio Comunale sono stati molto impegnativi, ma ritengo sia stato un privilegio potermi occupare della mia città assieme ad alcune persone molto capaci, approfondendo temi e problematiche concrete – spiega Sartor -. Claudio si è distinto in questo percorso, dimostrando capacità e competenza organizzativa, e grande disponibilità anche quando era impegnato nel suo lavoro nella sanità”.

Claudio Beltramello ha iniziato la sua storia politica nel 2010,  entrando in Consiglio Comunale per la lista “Donata Sartor”, diventando poi Segretario del Partito Democratico Castellano nell'ottobre del 2013. Sartor dopo cinque anni di consiglio comunale sottolinea quelle che secondo lei sono le priorità per Castelfranco: “Credo che esistano due fronti su cui lavorare: da un lato vanno trovate soluzioni urgenti ai tanti problemi che si sono accumulati in questi anni: l'emergenza lavoro, il coinvolgimento dei giovani e l'attuazione di adeguate politiche giovanili, la sistemazione di intere aree urbanistiche in avanzato stato di degrado ( l'area delle Stazione, il Foro Boario, l'Area della Pescheria )  dall'altro va rilanciato il ruolo della Città, dobbiamo tornare ad essere orgogliosi della nostra appartenenza, Castelfranco deve ritrovare il proprio ruolo, con politiche mirate alla creazione di collaborazioni e reti extra-comunali.  Ho deciso di espormi a favore di Claudio anche per i suoi numerosi contatti e relazioni con molti amministratori del territorio, in primis con Giovanni Manildo, Sindaco di Treviso, e per lo stile con cui sta affrontando le Primarie, ritrovo in lui un atteggiamento di grande apertura e voglia di cambiamento, apprezzo la ricerca di coinvolgimento dei cittadini attraverso il contatto e la partecipazione reale, credo che un progetto politico credibile debba necessariamente valorizzare competenze in maniera trasversale, e ritrovo tutto ciò nel progetto e nella squadra che stanno crescendo attorno a Beltramello” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento