menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto Pasquale Scarcia

In foto Pasquale Scarcia

Pedemontana: a Villorba il Partito Democratico accusa il sindaco

Pasquale Scarcia, segretario del Partito Democratico villorbese, ha duramente criticato il primo cittadino Serena in merito al futura della Superstrada e alla discarica di via Marconi

«La superstrada Pedemontana Veneta continua a preoccupare i cittadini e le associazioni del Comune di Villorba». A dirlo è Pasquale Scarcia, segretario del Partito Democratico villorbese. Nello scorso consiglio comunale il sindaco Marco Serena aveva risposto a una domanda in merito alla superstrada, affermando che dalle analisi effettuate non aveva avuto più risposta.

«La cittadinanza si chiede quale sarà l’impatto della Pedemontana il cui tracciato prevede l’attraversamento, e quindi la rimozione dei rifiuti, della cava di Via Marconi. Il Consigliere Regionale del Pd Andrea Zanoni ha presentato lo scorso 13 aprile un’interrogazione alla Giunta regionale che ha risposto con una delibera nella quale esplicita i risultati delle analisi sulla cava. Sono stati prelevati 114 campioni di terreno e sono state effettuate 95 analisi per classificare i rifiuti. Sono state trovate materie plastiche, metalli pesanti come il cromo e, in un campione antimonio in concentrazione superiore alla norma e persino amianto. I rifiuti non pericolosi saranno portati nella discarica “ex Cava ai Ronchi” di Loria per un quantitativo stimato di 63 mila metri cubi. Considerate che un camion di rifiuti ne potrà trasportare al max. 60 mc, stiamo parlando di 1000 camion per poter svolgere la bonifica che permetterebbe di creare il passaggio alla Pedemontana.

«Vi è inoltre il rischio - prosegue Scarcia - di fuoriuscita di percolato che non sarebbe controllabile e una volta intaccate le falde, andrebbe a propagarsi per chissà quale percorso sotterraneo. Come segretario del Partito Democratico di Villorba e come cittadino del Comune, mi chiedo come possa passare inosservata questa totale omissione di informazioni e di attenzione ad un’opera che potrebbe avere ripercussioni ambientali e sulla saluto dei cittadini, per non parlare delle ripercussioni sul traffico e l’equilibrio viario. Sono profondamente deluso da questo approccio al benessere comune e spero che le altre associazioni riescano a creare un fronte comune e ad aiutarci a offrire informazione alla cittadinanza, che resta completamente all’oscuro delle questioni cruciali delle opere che si sono svolte negli ultimi anni in città. Lo stesso caso Mondial Tranciati è stato un esempio di come si riesca ad affossare un progetto e si spinga un’azienda al fallimento puntellando il processo di progettazione e di avvio lavori con delle questioni legali che hanno creato problemi alla società che aveva chiesto la realizzazione dell’opera. La superstrada Pedemontana non prevede variante all’attraversamento della cava di via Marconi a Villorba e per me questo è un grosso problema e rischio ambientale. Mentre il sindaco risponde in consiglio comunale con informazioni elusorie o parziali, dobbiamo attendere il consigliere Zanoni che il 14 ottobre scorso a un’assemblea del circolo del Pd di Villorba ci ha dato lettura della risposta alla sua interpellanza sopracitata. Come Circolo Pd di Villorba chiediamo chiarezza e presenteremo un’interpellanza per avere risposte dettagliate sul tema, e pretenderemo che si smetta di ridicolizzare il lavoro del consiglio comunale ritenendo di avere il diritto di omettere dati importanti alla conoscenza della situazione. Il caso Pedemontana, il caso Asco Holding, il caso sicurezza e videosorveglianza, sono i temi che dobbiamo monitorare per verificare che l’amministrazione si adoperi a trovare delle risposte “vere” alle esigenze dei cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento