rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Politica Santa Bona

Pierantonio Fanton abbandona la Lega: «Rinuncio alla tessera»

Spalla dell'ex sindaco Gentilini e pilastro del Carroccio trevigiano, Fanton ha deciso di allontanarsi dal partito per dedicare più tempo alla famiglia. Era chiamato: il "ras" di Santa Bona

Spalla dell'ex sindaco Gentilini, Pierantonio Fanton ha deciso di prendere le distanze dalla Lega rinunciando alla tessera del partito per dedicare più tempo alla famiglia.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Fanton è stato per anni un simbolo del Carroccio trevigiano, al fianco dell'ex sindaco Gentilini. Geometra di professione è amico e collega dell'attuale vicesindaco Sandro Zampese. Fanton ha deciso in questi giorni di non rinnovare la tessera che lo legava al partito. La Lega trevigiana perde così il "Ras" di Santa Bona, soprannome che gli era stato dato dopo le sue innumerevoli battaglie per il quartiere trevigiane, tanto da beccarsi una busta di pallottole, cori e suonate di protesta da parte dei sinti e rom, urla e insulti da parte dell'allora Comitato M21, baluardo della sinistra cittadina.

Leghista della prima ora, non amava stare in prima linea ma tra la gente del suo "di quartiere". Un duro e puro tanto da aver chiesto, all'epoca, di essere spostato dalla sezione leghista di Treviso a quella di Ponzano Veneto per la presenza di militanti vecchio stampo. In questi giorni, dopo anni di mancata attività politica, la decisione di dire basta al Carroccio per dedicarsi di più a moglie e figlia anche se qualcuno vocifera già di un suo possibile avvicinamento a Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni. Deluso dal non aver mai ricevuto un riconoscimento per il loro svolto al servizio del Carroccio, la sua decisione ha scosso in queste ore la politica trevigiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pierantonio Fanton abbandona la Lega: «Rinuncio alla tessera»

TrevisoToday è in caricamento