menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifesti elettorali strappati o imbrattati con svastiche e falli

Attacco dei vandali nella notte tra il 30 aprile e il primo maggio a Trevignano: nel mirino il candidato sindaco del centrodestra Pierluigi Sartor. Sale la tensione in vista delle elezioni

TREVISO Manifesti elettorali strappati e gettati a terra o imbrattati con svastiche e falli, o con il volto del candidato a cui sono stati aggiunte corna o capelli. Sale la tensione a Trevignano in vista delle prossime elezioni comunali. A finire nel mirino di ignoti vandali, nella notte tra il 30 e il primo maggio, il candidato del centrodestra Pierluigi Sartor, esponente del centrodestra. I manifesti dello sfidante, l'attuale primo cittadino Ruggero Feltrin, non sono stati intaccati dagli autori del raid. Il sindaco ha manifestato la sua solidarietà nei confronti del candidato Sartor.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento