Follina, al via i lavori per la nuova condotta dell'acquedotto

Da lunedì 2 novembre il cantiere di Alto Trevigiano Servizi in Via Ronche a Follina. L'intervento avrà un costo complessivo di 112mila euro e darà benefici a 60 famiglie

Fabio Vettori, presidente di Alto Trevigiano Servizi

Partiranno lunedì 2 novembre e si concluderanno in 90 giorni i lavori di Alto Trevigiano Servizi per la realizzazione della nuova condotta idropotabile, che andrà a sostituire la precedente, in via Ronche a Follina.

È prevista la posa di un nuovo allacciamento in ghisa sferoidale per una lunghezza di 500 metri e la posa di altre due condotte per 150 metri. Si procederà, inoltre, con il rifacimento degli allacciamenti idrici alle abitazioni e con la posa del pozzetto per l’alloggio del contatore all’esterno della proprietà privata. A beneficiare della sostituzione della condotta idrica saranno, oltre agli utenti di via Ronche, anche quelli di vicolo Salton e di via Fontaniva, per un totale di circa 60 utenze. L’importo dei lavori è di 112mila euro.

Per quanto riguarda la viabilità, durante buona parte della realizzazione dell’opera vi sarà la chiusura di via Ronche, con deviazione del traffico sulle strade laterali. «Quello che ci accingiamo a effettuare a Follina è un intervento che andrà a beneficio della collettività, in un’ottica di costante miglioramento della gestione del servizio idrico» dice il presidente di Ats, Fabio Vettori. Il sindaco di Follina, Mario Collet, aggiunge: «Questi lavori vengono eseguiti in un’ottica di ottimizzazione e miglioramento delle infrastrutture presenti nel nostro territorio e sono frutto della costante collaborazione fra l’amministrazione comunale e Ats».

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Acque parassite nelle fogne di Treviso, al via i lavori di risanamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento