rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Basket

Serie A2, si chiude ai quarti di finale playoff la magnifica stagione della Podolife Treviso

Castelnuovo Scrivia vince con merito anche gara 2 ma per le ragazze di Iurlaro soltanto applausi per aver compiuto un'autentica impresa

Nel tabellone Playoff chiude la serie con un rotondo 2-0 l'Autosped Castelnuovo Scrivia che vince anche sul campo della Podolife Treviso per 45-71. Le biancorosse, 17 punti di Gianolla, conducono sin dalla prima frazione, un +14 che indirizza la gara; poca resistenza di Treviso, nonostante 14 punti di Ramò.

La partita - E' Premasunac, con 4 punti da sotto, a caratterizzare l’avvio delle castelnovesi che trovano, subito dopo, un contropiede di Marangoni ed una tripla di Leonardi (9-2), costringendo il coach di casa al time-out dopo soli 2, e 30″. Il minuto però non porta i frutti sperati alle venete che faticano enormemente a trovare la via del canestro e così il Bcc supera ben presto la doppia cifra di vantaggio (14-2) toccando il massimo margine (+14, 19-5 e 21-7) grazie a Premasunac e Bonasia; ospiti che ritoccano ultimamente il divario (26-11) grazie alla seconda tripla di Bonasia ed è ancora il play abruzzese a firmare il 28-14 con cui si chiude la prima frazione.

Autosped che nel secondo parziale resta a secco per quasi 3′ e Treviso, con un 5-0, si riporta sotto le 10 lunghezze (19-28) ma dopo il time-out di Molino le giraffe piazzano un 6-0 (bombe di Ravelli e Baldelli) ricacciando lontano le locali (34-19); la difesa di casa crea sicuramente qualche problema in più al Bcc, meno preciso rispetto ai 10′ precedenti che però ripaga le avversarie con la stessa moneta nella propria metà campo, mantenendo quindi, grazie ai liberi di Baldelli e Premasunac e ad un canestro di Gianolla, inalterato il vantaggio alla sirena di metà gara (40-26).

Il timore che le trevigiane possano rientrare prepotentemente nel match dopo la pausa viene fugato dall’Autosped che dopo alcuni minuti interlocutori, con i canestri di Premasunac e Gianolla a replicare alle iniziative della Podolife, prende ulteriormente il largo grazie ancora a Gianolla e Smorto, sfiorando il +20 (48-29 e 50-31); l’ardore delle padrone di casa pian piano si affievolisce e le castelnovesi possono entrare nei 10’finali con un +17 (52-35) che è più di una ipoteca sulla vittoria.

Anche perchè l’ultimo quarto si apre con un 7-0 esterno (Bonasia, Gianolla e tripla di Ravelli) che è una pietra tombale sull’esito della sfida, ormai andata in archivio; gli unici sussulti arrivano da un infortunio, speriamo lieve, di Bonasia, costretta a lasciare il parquet anzitempo, e da un guasto al tabellone elettronico del Pala Pascale che costringe ledue squadre ad uno stop imprevisto di una decina di minuti, dopo di che il match si trascina fino al termine senza altre emozioni, con Gatti, Baldelli, Rulli e Bernetti a rifinire lo score ospite fissando il punteggio sul 71-45

Il tabellino di Podolife Treviso - Autosped Castelnuovo Scrivia 45 - 71 (14-28, 26-40, 35-52, 45-71)

PODOLIFE TREVISO: Zagni*, Vespignani* 11 (4/7, 0/2), Diodati, El Habbab* 2 (0/10, 0/1), Amabiglia 6 (2/3 da 3), Egwho 4 (2/5, 0/1), Rosset NE, Gini* 4 (2/4, 0/3), Ramò* 14 (2/7, 2/4), Sponchiado NE, Volpato 4 (2/8 da 2) Allenatore: Iurlaro F.
Tiri da 2: 12/47 - Tiri da 3: 4/16 - Tiri Liberi: 9/10 - Rimbalzi: 28 3+25 (Ramò 6) - Assist: 10 (Vespignani 2) - Palle Recuperate: 5 (Volpato 2) - Palle Perse: 10 (Ramò 3) - Cinque Falli: El Habbab

AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Marangoni* 2 (1/2, 0/2), Bernetti 1 (0/0, 0/0), Premasunac* 12 (5/9 da 2), Rulli 3 (1/4, 0/1), Bonasia* 12 (3/4, 2/4), Leonardi* 3 (1/2 da 3), Baldelli 7 (1/5, 1/2), Gianolla* 17 (5/7, 0/3), Ravelli 6 (0/1, 2/4), Smorto 2 (0/2, 0/5), Gatti 6 (3/4 da 2) Allenatore: Molino N.

Tiri da 2: 19/38 - Tiri da 3: 6/23 - Tiri Liberi: 15/21 - Rimbalzi: 56 12+44 (Premasunac 10) - Assist: 19 (Marangoni 3) - Palle Recuperate: 8 (Gianolla 3) - Palle Perse: 14 (Bonasia 3)
Arbitri: Andretta A., Bragagnolo L.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2, si chiude ai quarti di finale playoff la magnifica stagione della Podolife Treviso

TrevisoToday è in caricamento