rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sport

Bellunese, la sestina di X motors team

Via alla quarta zona di Coppa Rally ACI Sport e la scuderia trevigiana sarà della partita con Andriolo, Sandel, D'Agostini, Vian, Bizzotto e Sanapo, per essere protagonista.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Qualche giorno ancora d'attesa ed anche per la Coppa Rally ACI Sport di quarta zona arriverà l'ora di accendere i motori, a partire da un Rally Bellunese che, i prossimi 9 e 10 Aprile, vedrà Xmotors Team schierare ben sei agguerriti portabandiera. Ritorno alla CRZ per Rudy Andriolo, nelle ultime stagioni protagonista del Campionato Italiano WRC, obbligato a ridimensionare le proprie partecipazioni a causa di impegni di lavoro. Il pilota di Cavaso del Tomba, affiancato da Manuel Menegon, affronterà l'intera serie su una Skoda Fabia Rally 2 Evo di MS Munaretto, nell'intento di staccare il pass per la finale nazionale. L'incognita principale, per l'esordio del trevigiano, sarà il passaggio da Michelin a Pirelli. A raccogliere il guanto della sfida, partecipando ad almeno tre appuntamenti della zona che scatterà nel weekend da Mel, sarà un determinato Fabio Sandel, alle note Silvia Mosena su una Skoda Fabia R5 di Motor Team, consapevole che il livello degli avversari sarà molto alto. Tanta voglia di varcare la soglia della top ten, lo scorso anno undicesimo assoluto, per il locale Alex D'Agostini, in coppia con Michele Coletti su un'altra Skoda Fabia R5 di Motor Team. Il pilota di Pedavena, alla sua seconda apparizione nella classe regina, cercherà di invertire una rotta che, nelle ultime due presenze, lo ha purtroppo visto collezionare soltanto amari ritiri. Dopo un anno sabbatico, ultima trasferta ad un Rally San Martino di Castrozza del 2020 chiuso al tredicesimo assoluto ed al decimo di classe, al Bellunese si rivedrà anche Massimo Vian. Il pilota di Miane, affiancato da Ylenia De Carlo, ripartirà dal buon nono firmato su queste stesse strade nell'edizione del 2019, al volante di una Skoda Fabia Rally 2 Evo di P.A. Racing. Dalla trazione integrale all'anteriore di Giampaolo Bizzotto, alle note Sandra Tommasini, che sarà chiamato a difendere il titolo CRZ, in quarta zona, dopo aver dominato nel 2021. Squadra che vince non si cambia e, nonostante l'amaro quarto posto della finale di Modena dello scorso anno, il pilota di Tombolo ci riproverà, sempre al volante della Peugeot 208 Rally 4 di PR2 Sport, deciso a riprendere quel discorso fatto di tre vittorie in altrettante gare di zona. A chiudere idealmente il sestetto, del sodalizio con base a Maser, ci sarà il nuovo acquisto Thomas Sanapo, in coppia con Alberto Speranza su una Peugeot 208 R2 di La Marca Racing. Il pilota di Rocca Pietore, alla prima stagionale sulle strade di casa, ha in programma l'intera partecipazione al calendario di quarta zona, includendo anche la Michelin Zone Rally Cup “Siamo al via della Coppa Rally ACI Sport di quarta zona” – racconta Francesco Stefan (presidente Xmotors Team) – “ed abbiamo in canna dei bei colpi da sparare. Peccato che Rudy abbia dovuto rinunciare a continuare nell'ex CIWRC, ora diventato CIRA, ma il lavoro viene prima di tutto. Siamo certi che l'esperienza fatta a quei livelli lo porterà ad essere uno dei pretendenti al titolo finale. Anche Sandel punterà alla zona, con un programma ridotto al momento, mentre per D'Agostini e Vian si tratterà di gara spot. Contiamo molto anche su Bizzotto perchè lo scorso anno, con la Peugeot 208 Rally 4, ci ha fatto vedere risultati notevoli. Con un anno di esperienza in più, su questa vettura, direi che la situazione potrà solo che migliorare. Ben arrivato anche a Sanapo ed un in bocca al lupo per questa prima con noi.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellunese, la sestina di X motors team

TrevisoToday è in caricamento