rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, Andrea Boron racconta l'emozione della vittoria del Treviso

Grande soddisfazione per il jolly di centrocampo dei biancocelesti, in pochi mesi entrato nel cuore dei tifosi

Non si è ancora esaurita l'euforia in casa Treviso dopo la promozione in Serie D. A raccontare le proprie emozioni è Andrea Boron, un autentico jolly per i biancocelesti che, arrivato nel mercato invernale, si è rivelato un tassello fondamentale per la vittoria del campionato: 

"Che dire Treviso, è ormai passata una settimana e sto iniziando a realizzare questa vittoria. Sono arrivato a dicembre 5 mesi fa: sembrano pochi ma per le emozioni provate e l'affetto ricevuto da questa città fantastica mi sembra di essere qui da anni. 5 mesi di emozioni, settimane di piena euforia e altre di tensione e rabbia. 10 anni che Treviso aspetta questo momento e noi tutti siamo orgogliosi di averlo regalato a voi che ci avete sempre sostenuto. Vincere non è facile,vincere non è mai scontato. Siamo stati i più bravi, i più forti, i più costanti e i più coraggiosi perché vestire una maglia così è bellissimo sì ma è una responsabilità grande. Abbiamo rispettato le aspettative abbiamo avuto rispetto per ogni goccia di sudore versata in allenamento e alla domenica in questo stadio stupendo, il Tenni. Grazie a tutti davvero. Forza Treviso". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Andrea Boron racconta l'emozione della vittoria del Treviso

TrevisoToday è in caricamento