menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Came Dosson inizia in casa il girone di ritorno

Dopo la pausa per le festività natalizie, la squadra trevigiana torna in campo al Paladosson per riprendere il suo campionato. Al termine del girone d'andata la squadra è al sesto posto

Prima giornata del girone di ritorno della serie A Futsal per la Came Dosson del presidente Zanetti che, dopo la sosta per le festività natalizie, è pronta a riprendere i fili del discorso lasciato in sospeso lo scorso 22 dicembre, al termine della bellissima vittoria in trasferta a Napoli, che è valsa il sesto posto in classifica al termine del girone di andata.

Mister Rocha e i suoi ragazzi hanno sfruttato la sosta natalizia per recuperare le energie dopo il rush finale dello scorso anno, ma allo stesso tempo si sono allenati per farsi trovare pronti alla ripresa della stagione; l’obiettivo è quello di prolungare la striscia di risultati positivi mantenendo comunque sempre lo stesso atteggiamento di umiltà e concentrazione che oramai è diventato il marchio di fabbrica di Bellomo e compagni. Dall’infermeria non arrivano buone notizie per mister Rocha: a Morassi e Fusari, infortunati di lungo corso che non riusciranno a recuperare per sabato, si sono aggiunti Belsito, fermo per alcuni problemi alla caviglia, e Rosso che accusa delle noie alla schiena; nonostante ciò c’è un cauto ottimismo per recuperare questi ultimi due per la gara di sabato. Avversario di turno è il Meta Catania, squadra rivelazione della stagione in corso dato che, nonostante sia una neopromossa, ha ben figurato nel girone di andata mettendo in difficoltà anche le regine del campionato. Tra le fila dei catanesi c’è una gran voglia di riscatto per cancellare in primis la sconfitta di Dosson dello scorso 01/12 che è costata ai ragazzi di mister Samperi l’eliminazione dalla Coppa Divisione, e l’ultima gara di campionato, della cui sconfitta proprio i biancoblu hanno approfittato per il sorpasso in classifica. Occhi puntati tra gli altri su capitan Musumeci, bandiera indiscussa e autentico trascinatore del Meta. Appuntamento per tutti i tifosi sabato 5 gennaio alle ore 18.30 al Paladosson, ci sarà bisogno del loro insostituibile sostegno per iniziare l’anno col piede giusto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Conegliano dà l'addio a "Mamma Africa": morta per Covid a 50 anni

Attualità

Covid, è morto Mario Guizzon: cognato di Tina Anselmi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento