Mondiale per club di volley, prima storica partecipazione per l'Imoco Conegliano

Trevigiane nel primo girone con le cinesi dello Zhejiang padrone di casa, le brasiliane del Minas e le turche dell'Eczacibasi. Nell'altro girone con Novara, le cinesi del Tianjin, le brasiliane del Praia e le turche del Vakifbank bi-campionesse in carica

La finale scudetto 2019

L'Imoco Volley Conegliano disputerà, dal 3 all’8 dicembre a Shaoxing (Cina), il primo Mondiale per Club della propria storia. Il club ha ricevuto una wild card dalla FIVB, che ha invitato all'evento le Pantere campionesse d'Italia e vicecampioni d'Europa della scorsa stagione. "Per il nostro club - ha detto il Presidente Piero Garbellotto - è un altra tappa storica, poter confrontarsi a questo livello con le migliori squadre di club dei cinque continenti è la dimostrazione del livello che abbiamo raggiunto sul campo e come club. Sarà motivo di onore e orgoglio per noi rappresentare il Veneto in un evento che avrà un'audience mondiale. Per la prima volta il nostro territorio e la nostra Regione saranno rappresentati nel Mondiale per Club del volley femminile, noi parteciperemo con grande entusiasmo per ben figurare, consapevoli che saremo al cospetto dei top club del pianeta e che ci sono fortissime corazzate di tutto il Mondo davanti a noi da affrontare."

Le altre partecipanti al Mondiale sono la squadra campione del Sudamerica, il club brasiliano del Minas (allenate dal trevigiano Nicola Negro), il Bohai Bank Tianjin, formazione cinese che si è aggiudicata la Champions League asiatica e le campionesse d'Europa, le italiane dell'Igor Novara. Con loro, anche la formazione di casa, invitata in qualità di club ospitante, dello Zhejiang e le altre tre wild card assegnate ad altri fortissimi top club come le due corazzate turche del Vakifbank e Eczacibasi Istanbul e la brasiliana Dentil Praia.

I gironi e la formula: due gironi da quattro squadre, passano le prime due di ogni girone, poi semifinali e finali 3/4 e 1/2 posto. L'Imoco Volley è nel primo girone con le cinesi dello Zhejiang padrone di casa, le brasiliane del Minas e le turche dell'Eczacibasi. Nell'altro girone con Novara, le cinesi del Tianjin, le brasiliane del Praia e le turche del Vakifbank bi-campionesse in carica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ALBO D'ORO: 1991 Sadia (Bra), 1992 Teodora Ravenna (Ita), 1993 Sorocaba (Bra); 2010 Fenerbahce (Tur), 2011 Rabita Baku (Azerbaijan), 2012 Osascu (Bra), 2013 Vakifbank (Tur), 2014 Dinamo Kazan (Rus), 2015 e 2016 Eczacibasi (Tur), 2017 e 2018 Vakifbank (Tur).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • A 25 anni rileva un ristorante e apre una pizzeria per giovani e famiglie

  • Malore fatale mentre è a casa dell'amico, muore a 23 anni

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento