Sport

Le Pantere tornano a graffiare: l'Imoco Volley stende 3-0 le giovani del Club Italia

Davanti a 4330 spettatori le Pantere asfaltano le temibili avversarie del Club Italia. Partita dominata dal primo all'ultimo minuto. Pioggia di applausi per l'ex De Bortoli

VILLORBA Settima giornata con la sfida alle “ragazzine terribili” del Club Italia, con l’ex De Bortoli applauditissima nel pre gara dai 4.330 del Palaverde. Imoco con Daniele Santarelli in panchina come capo allenatore al posto di Davide Mazzanti che ha accusato un malessere prima della partita, ma con tutte le effettive a disposizione dopo la raffica di infortuni delle scorse settimane.

Il primo set parte con un bel break delle campionsesse d’Italia con Cella e Tomsia che mandano avanti 9-5 le Pantere. Egonou pero’ suona la carica, anche a muro, e le azzurrine si riavvicinano (10-7). L’alto muro del Club Italia limita l’attacco di Skorupa e compagne, e il set si fa equilibrato, è Melli a pareggiare a quota 14, poi a murare ancora per il vantaggio 14-15 che costringe coach Santarelli al time out. L’esuberanza delle giovani azzurre le porta ad alternare prodezze ad errori, ne approfittano le Pantere (bene anche l’ex Danesi, al 75% in attacco) per incamerare non senza fatica il primo parziale 25-19. Anche nel secondo set la partita è molto divertente, con il Club Italia Crai che fa vedere buone cose, ma Ortolani e compagne più ciniche nelle esecuzioni che permettono di allungare fino al 10-7. Entra Silvia Fiori in battuta ed Egonou con due errori regala alle gialloblu’ il +4 (19-15). Da lì le Pantere di casa devono solo controllare e, approfittando anche dei tanti errori-punto delle avversarie, chiudono il set 25-20 con un bel primo tempo di una superlativa De Kruijf.

Il terzo set segna il trionfo in scioltezza delle Pantere. Cella e Tomsia allungano, entra anche Raphaela Folie a dare il cambio ad Anna Danesi al centro, mentre il ritmo della partita resta alto grazie a difese e muri di alto livello da entrambe le parti. Allame rosso in casa Imoco quando il Club Italia Crai allunga fino al 16-18, ci pensa Tomsia a ridurre il gap, poi Folie pareggia di forza. C’e’ Fiori in seconda linea e la giovane altoatesina lavora bene consentendo alla squadra di casa il sorpasso sul 20-19 ancora con Folie. Sprint finale con una Tomsia sempre più in ritmo che sugli assist della connazionale Skorupa segna punti pesanti, aiutata dalle grandi difese di Moki De Gennaro e Fiori. Sul 23-21 ancora la premiata ditta Skorupa-De Kruijf fa esplodere il Palaverde, che poi festeggia il 25-21 finale e la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche delle ragazze gialloblu’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Pantere tornano a graffiare: l'Imoco Volley stende 3-0 le giovani del Club Italia

TrevisoToday è in caricamento