rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Sport Conegliano

Imoco Volley a caccia di record: domenica il "derby delle bollicine"

Dopo una rincorsa durata quasi due anni e 72 partite imbattute, le Pantere di Conegliano vanno a caccia della vittoria numero 73 che vorrebbe dire eguagliare il record mondiale stabilito dal Vakifbank Istanbul

La truppa delle Pantere della Prosecco Doc Imoco Volley chiuderà la "campagna di Piemonte" domenica 14 novembre, alle ore 17, a Cuneo nella 7° giornata del campionato di Serie A1 contro la Bosca San Bernardo Cuneo nel "derby delle bollicine".

Una sfida spumeggiante per la squadra gialloblù che, dopo una rincorsa durata quasi due anni (domenica sono 703 giorni) e 72 partite imbattute, va a caccia della vittoria consecutiva numero 73 che vorrebbe dire eguagliare il record mondiale stabilito nel periodo 2012/14 dal Vakifbank Istanbul. Coach Santarelli nella vittoria a Chieri mercoledì ha fatto esordire Miriam Sylla, ai box da inizio stagione, mentre Monica De Gennaro è in fase di recupero e sarà in panchina. Sempre out Sarah Fahr. In classifica Prosecco Doc Imoco Volley è prima con 19 punti (7 vinte, 0 perse, 1 partita in più), Cuneo è 11° a 5 punti (2 vinte, 4 perse). Nell'ultimo turno le piemontesi hanno perso 3-1 a Novara. Una fresca ex nelle file della squadra di casa, l'opposta francese Lucille Gicquel lo scorso anno Pantera a Conegliano. Gli arbitri dell'incontro saranno: Pristerà e Venturi. Diretta streaming in abbonamento su www.volleyballworld.tv. Diretta radiofonica su Radio Conegliano. Aggiornamenti e interviste live post gara sulla pagina Facebook di Imoco Volley.

Dichiarazioni

«Noi stiamo attraversando un momento buono sotto il profilo dei risultati, continuiamo a vincere e questo ci fa bene, siamo un po' meno soddisfatti del gioco, ma siamo in crescita e la partita di mercoledì a Chieri l'ha dimostrato. E' stata probabilmente la nostra migliore partita della stagione finora, le ragazze hanno voluto dare un segnale prima di tutto a loro stesse, adesso dobbiamo continuare su questa strada. Il record? Ci fa piacere essere arrivati fin qui e sarebbe bello tagliare questo traguardo, ma il record non ci interessa in sè, ma in quanto funzionale alla nostra crescita. Il nostro prossimo obiettivo è il Mondiale per Club di dicembre e noi siamo focalizzati su quel torneo per arrivarci al top. La via migliore per crescere è fare risultati e giocare bene, noi a vincere sempre ci proviamo, a prescindere dal record e lo faremo anche domani contro una squadra interessante come Cuneo, che in casa può dare fastidio a chiunque».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imoco Volley a caccia di record: domenica il "derby delle bollicine"

TrevisoToday è in caricamento