menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del match

Una foto del match

Goleada in trasferta per la Came Dosson: contro il Napoli finisce 6-2

Grandissima prestazione quella dei trevigiani di mister Rocha. Con questa vittoria la squadra sale al 6° posto e contro il Real Arzignano sarà spareggio per la Coppa Italia

Ennesima grande prestazione per la Came del presidente Zanetti e quarta vittoria consecutiva sul difficilissimo campo del Napoli, al termine di una gara che i ragazzi di mister Rocha hanno conquistato grazie ad un secondo tempo da manuale del futsal. La vittoria consente a Bellomo e compagni di chiudere il girone di andata al sesto posto, lo spareggio per accedere alle Final Eight di Coppa Italia vedrà i biancoblu opposti al Real Arzignano.

La cronaca. Avvio favorevole ai padroni di casa e Came un po’ contratta nei primi minuti di gioco. Suona subito la carica Rubio che controlla bene e di sinistro conclude in porta con un sinistro di grande potenza su cui Pietrangelo risponde da campione; è un buon Napoli quello dei primi minuti che trova facilmente le giocate per arrivare in zona tiro e rendersi pericoloso, lo confermano prima De Luca che con un gran tiro al volo trova il palo a Pietrangelo battuto, poi Duarte che da posizione defilata controlla bene e di sinistro calcia di poco a lato. Sono le premesse per il vantaggio dei padroni di casa che arriva a circa metà del primo tempo ad opera di Jelovcic che lanciato a rete supera Pietrangelo e deposita in rete eludendo il tentativo di salvataggio di Bertoni. Dopo il vantaggio i padroni di casa allentano la pressione, anche per merito dei ragazzi di mister Rocha che acquisiscono maggiore sicurezza nelle giocate, subiscono meno le iniziative avversarie ed iniziano ad affacciarsi con maggiore regolarità dalle parti di Molitierno. La gara rimane in perfetto equilibrio fino ai minuti finali quando la Came mette sul campo il massimo sforzo prima dell’intervallo e cinge d’assedio l’area partenopea: Bellomo e compagni vanno pericolosamente al tiro in diverse occasioni ma la retroguardia di casa  si oppone bene, la palla più ghiotta per il pari capita sui piedi di Grippi che su azione da calcio d’angolo riceve palla da ottima posizione ma la sua deviazione finisce sul palo con Molitierno ormai superato.

La Came che rientra dagli spogliatoi riprende il discorso lasciato in sospeso sul finale di primo tempo e in poco più di un minuto ribalta il risultato a suo favore. Il pareggio porta la firma di Japa che ribatte in rete una respinta di Molitierno propiziata da una fuga in fascia di Grippi; il vantaggio lo realizza invece Cainan che da posizione impossibile trova una traiettoria ed un angolo incredibili che sorprendono il portiere del Napoli. I ragazzi di Marin subiscono il contraccolpo e la Came ne approfitta per mettere alle corde gli avversari e trovare la terza rete: Duarte anticipa Igor lanciato a rete ma la sua deviazione spiazza Molitierno e finisce in rete. Reazione rabbiosa dei locali che accorciano lo svantaggio proprio con Duarte che si  infila tra le maglie della Came e supera Pietrangelo con un pregevole tocco sotto. Episodio molto importante a metà della ripresa col Napoli che rimane in inferiorità numerica per l’espulsione di Mancha, che subisce la seconda ammonizione per eccessive proteste: la Came sfrutta nel migliore dei modi la superiorità numerica e allunga sul 4-2 grazie alla rete di Japa che a centro area riceve bene e di potenza supera Molitierno. Mister Marin vuole recuperare in fretta lo svantaggio e getta subito nella mischia il quinto uomo di movimento: Bellomo e compagni però difendono bene e alla prima occasione puniscono gli avversari con Igor che conquista palla e calcia tra i pali della porta sguarnita. Pochi minuti e grazie alla stessa dinamica la Came si porta sul 6-2, questa volta la rete la realizza lo specialista Grippi ed è la rete che di fatto spegne ogni tentativo di rimonta per il Napoli e permette alla Came Dosson di chiudere alla grande il girone di andata.

LOLLO CAFFE' NAPOLI-CAME DOSSON 2-6 (1-0 p.t.)

LOLLO CAFFE' NAPOLI: Molitierno, Jelovcic, Rubio, Cesaroni, Mancha, G. Moccia, De Luca, Duarte, P. Moccia, Amirante, Leonese, Bellobuono. All. Marin.

CAME DOSSON: Pietrangelo, Schiochet, Igor, Grippi, Vieira, De Matos, Fusari, Bellomo, Sviercoski, Bertoni, Rosso, Giuliato, Ronzani, Morassi. All. Rocha.

MARCATORI: 8'47'' p.t. Jelovcic (N), 1'02'' s.t. Vieira (C), 1'18'' De Matos (C), 4'45'' aut. Duarte (N), 5'20'' Duarte (N), 11'42'' Vieira (C), 12'59'' Igor (C), 14'46'' Grippi (C).

AMMONITI: Bertoni (C), Schiochet (C), Vieira (C), Morassi (C), Duarte (C), Jelovcic (N).

ESPULSI: Mancha (N) al 9'54'' s.t. per somma di ammonizioni.

ARBITRI: Andrea Campi (Ciampino), Dario Di Nicola (Pescara), Enrico Pagano (Torre Annunziata) CRONO: Michele Iannone (Nocera Inferiore).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento