Il Duetti Giorgione non fa sconti: contro il Volta Mantovana arriva un netto 3-0

In 800 hanno applaudito il risultato del Duetti contro le mantovane, molti dei quali, forse, accorsi per vedere all’opera i due nuovi acquisti Marcon e Volpin

In 800 hanno applaudito al 3-0 del Duetti sul Volta Mantovana, molti dei quali, forse, accorsi per vedere all’opera i due nuovi acquisti Marcon e Volpin (3-0: 25-18, 25-17, 25-23). Sono stati soddisfatti parzialmente perché se Volpin è entrata sul 20-16 del primo set e ripetutamente in quelli successivi, Francesca Marcon ha seguito l’intero match dalla panchina: «Le bande Fenice e De Bortoli stavano facendo bene perciò ho ritenuto di non cambiare gli equilibri in campo – spiega Carotta - Ero molto preoccupato per questa partita che per due set abbiamo interpretato veramente bene. Sono soddisfatto dell’esordio di Volpin in staffetta con Massarotto che ha comunque tenuto egregiamente il campo». È stata una partita dai due volti, con il Giorgione dimostratosi superiore alle avversarie nei primi due set. Nel terzo invece, le cose si stavano mettendo male. Con il Nardi avanti 22-20 il Giorgione ha saputo impattare a quota 23, accelerando da grande squadra e chiudendo 25-23 set e incontro. «Sta emergendo il lavoro che svolgiamo in palestra – continua Carotta -. Le ragazze si allenano a ritmo serrato e con grande entusiasmo. Ho detto loro che abbiamo tredici finali da qui alla fine dell’anno: per il momento una l’abbiamo vinta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento