menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Imoco Volley

Foto: Imoco Volley

Risultato partita Imoco Volley - Galatasaray Istanbul 23 ottobre 2013

Incredibile Conegliano nell'esordio in champions League, mercoledì sera al Palaverde. In vantaggio 2-0 contro le turche, va al tie break e poi vince 3-2

Palaverde in festa, mercoledì sera, per l'esordio spettacolare dell'Imoco Volley Conegliano in Champions League. Oltre tremila persone hanno assistito allo storico debutto delle giallo-blu contro la corazzata del Galatasaray Istanbul e alla splendida vittoria delle padrone di casa.

PRIMO SET - I ritmi sono elevatissimi sin dall'inizio e le ragazze del Prosecco Doc Imoco dimostrano di non temere le quotatissime avversarie. Sfrontate, con un grande avvio di Nikolova, le Pantere vanno in vantaggio 9-6. I muri di Calloni non perdonano, mentre Fiorin e De Gennaro difendono alla grande e Tirozzy ed Emy, servite da Lloyd, mettono giù palle a più non posso.

Ma le turche non tradiscono la loro fama. Lo Bianco cerca di dare il ritmo a Rabadzhieva, Montano e Ozsoy in attacco, ma la ricezione soffre e Conegliano arriva a più 4 e allunga poi 14-9, costringendo coach Barbolini a chiedere il time out. Ma non basta a placare le trevigiane, che con un'invenzione di Fiorin vanno al time out tecnico 16-11.

Il Galatasary torna sotto ma l'Imoco chiude il primo set 25-23.

SECONDO SET - Reagiscono le ragazze di Istanbul, che vanno in vantaggio. Al 7-12 coach Gaspari richiama Lloyd e schiera in campo Bechis in regia. Sul 10-15 esordisce Barcellini al posto di Tirozzi, che piazza un bel diagonale.

Le turche in attacco, però, sono molto forti. Conegliano decide allora di spingere in battuta per metterle in difficoltà: ed ecco allora punti preziosi inanellati da Fiorin, che porta in equilibrio la partita. Parziale pazzesco per le Pantere: con un ace di Barcellini, una perla di Fiorin e una parallela di Emy Nikolova sorpassano le avversarie 20-18 da 13-18.

Il Palaverde esplode di gioia e le due squadre ingranano lo sprint finale. Veljkovic pareggia a quota 23, ma Barcellini infila il punto del 24-23 e si va al set ball. Decisiva la "signora della rete", Jenny Barazza, che porta le sue in rimonta 25-23.

TERZO SET - Le Pantere sognano già, ma la partita non è ancora finita. Confermate Bechis in regia e Barcellini in attacco, ma le ospiti partono decise e spietate, con l'1-4 di Veljkovic e coach Gaspari è costretto a chiedere il time out. Nikolova rientra in campo determinata e guida la rimonta delle Pantere.

Le turche però non ci stanno a perdere e sorpassano ancora 5-8 e 7-11 e con una Lo Bianco pungente anche in battuta allungano 12-16. Nikolova e Calloni provano a colmare il divario, ma Montano chiude con autorità 19-25.

QUARTO SET - Le turche guadagnano fiducia e partono di nuovo a tutto gas. L'1-7 zittisce il Palaverde, che aveva già accarezzato la vittoria.

Le trevigiane arrancano, con Lloyd di nuovo in campo, e le ragazze di Barbolini allungano 4-11. Prosecco doc però non si arrende: soprannaturale la difesa di De Gennaro mentre Il rientro di Tirozzi e Le magie di Emy Nikolova accorciano la distanza 9-12.

La tensione è alle stelle. Ace di Lo Bianco che dà la spinta decisiva alle sue. Nonostante i tentativi di Tirozzi, Calloni, Nikolova e Fiorin il set ormai è compromesso: 21-25 e si va al quinto set.

QUINTO SET - Coach Gaspari rimescola le carte per tentare la vittoria: in campo Lloyd e Tirozzi, Calloni, Barazza, Nikolova, Fiorin e il libero De Gennaro. Ed è proprio quest'ultima a far esplodere il Palaverde con un salvataggio che permette a Fiorin di segnare il 3-2.

Dall'altra parte però risponde Nerman. Il primo minibreak è a favore delle turche (5-9). Esce Tirozzi ed entra Barcellini, ma il cambio sembra non bastare. La speranza giallo-blu si riaccende sul 10-12 del muro di Barazza, che porta presto le padrone di casa al pareggio a quota 12.

Il resto del set è un turbinio di emozioni. Nikolova annulla un match ball, Fiorin porta le sue a 14 pari. Calloni annulla un altro match ball e poi Barcellini segna il 16-15. Match point della Pantere annullato e allora tenta Calloni di nuovo: 17-16, poi muro di Barazza e Conegliano chiude 18-16.

"Le ragazze sono state super a non mollare dopo la loro rimonta, vincere il tie break sotto 8-12 è da squadra di gran carattere - il commento di coach Gaspari all'emozionante esordi - Dobbiamo ancora migliorare parecchio, non sono contento di alcune fasi di gioco, ma dire queste cose dopo aver vinto con il Galatasaray è sintomo che già a buon punto”.

TABELLINO

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY – GALATASARAY ISTANBUL 3-2 (25-23, 25-23, 19-25, 21-25,18-16)

CONEGLIANO: Lloyd 3, Fiorin 21, Daminato, Donà, De Gennaro, Calloni 14, Nikolova 19, Barcellini 6, Tirozzi 6, Barazza 8, Bechis. All. Gaspari

GALATASARAY: Avci 5, Barut, Rabadzhieva 13, Montano 23, Veljkovic 13, Kimura 1, Alikaya 2, Dumanoglu, Ozsoy 21, Guneyligil, Lo Bianco 2. All. Barbolini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento