Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Quinto successo di fila per le Pantere dell'Imoco Volley: battuta Modena nel posticipo

Fatale per le emiliane il tie-break al PalaPanini. Con questo risultato le coneglianesi raggiungono la Foppapedretti Bergamo al secondo posto in classifica

CONEGLIANO Vittoria di peso per l’Imoco Volley nel posticipo di Modena, la quinta consecutiva per le Pantere di coach Mazzanti che con i due punti conquistati dopo una vera e propria battaglia durata cinque set al PalaPanini, agganciano la Foppapedretti al secondo posto in classifica in vista dello scontro diretto con le orobiche del 26 dicembre al Palaverde che chiuderà il girone d’andata. Con quest’altro balzo in avanti l’Imoco ha già la matemativa certezza di essere tra le prime quattro nella grilgia della Coppa Italia, che verrà composta dopo il turno di Santo Stefano, con la possiblità così per le Pantere di avere il match di ritorno in casa (si gioca il 5 e l’8 gennaio). Coach Mazzanti parte con Skorupa al palleggio, Tomsia opposto, Folie e De Kruijf al centtro, Ortolani e Bricio schiacciatrici, libero De Gennaro.

Il primo set è molto equilibrato, ma le Pantere grazie a un gioco al centro che domina la scena, con l’olandese De Kruijf e Raphaela Folie (15 punti a testa alla fine!) efficacissime sulle imbeccate di Kasia Skorupa, e alla puntualità offensiva di Brcio e Ortolani trovano il modo di venire a capo della agguerrita formazione dell’ex Gaspari, che soccombe nel rush finale per 23-25. Nel secondo set inizia un lungo black out per le Pantere. Modena sale in cattedra grazie a una difesa eccezionale che l’Imoco per lunghi tratti non riesce a decifrare, lasciando così l’iniziativa alle mani pesanti delle due ex Pantere Ozosy e Brakocevic. Nel corso del secondo set entra Costagrande per Tomsia, ma la schiacciatrice italo-argentina deve presto uscire per un infortunio muscolare che verrà valutato nei prossimi giorni. Modena ne approfitta e con una grande prova a muro (ben 16 alla fine per le emiliane) e una Heyrman in evidenza, domina sia il secondo che il terzo parziale con un perentorio 25-16, 25-17 che non lascia presagire nulla di buono. Dal terzo set dentro Cella come schiacciatrice assieme a Bricio, con Ortolani nel ruolo di opposto.

Ma è dal quarto parziale che un’Imoco che sembrava alle corde trova, come spesso già accaduto quest’anno, le risorse mentali ed agonistiche per risollevare le sorti dell’incontro, dimostrandosi squadra matura che non si dà mai per vinta. Samantha Bricio, sin lì non all’altezza delle ultime prestazioni, mette in mostra la potenza del suo attacco e della sua battuta (si conquisterà il titolo di MVP del match e finirà con 17 punti e un ottimo 52% in attacco), capitan Ortolani picchia duro (15 punti alla fine), il muro si fa sentire (3 per Skorupa, 2 a testa per Folie, De Kruijf ed Ortolani), il gioco al centro riprende a funzionare la scatenata coppia Folie-De Kruijf e le Pantere riprendono a marciare spedite: vincono il quarto set con grinta e determinazione, poi nel quinto dilagano con Elisa Cella grande protagonista e un muro-difesa (bene De Gennaro) che blocca ogni iniziativa di Bosetti e compagne. Il tie break infatti non ha storia, Pantere avanti già dal 2-5 e poi solo Imoco fino al nettissimo 6-15 finale. Un’altra vittoria ottenuta con le unghie e con i denti, buon viatico in vista della gara di chiusura del girone d’andata il 26 dicembre con Bergamo, rivincita della recente Supercoppa.

LIU JO NORDMECCANICA MODENA-IMOCO VOLLEY 2-3 (23-25/25-16/25-17/23-25/6-15)
MODENA: Brakocevic 18, Belien 10, Heyrman 15, Bosetti 18, Ferretti, Ozsoy 19, Leonardi (L), Valeriano, Marcon, Petrucci, Bianchini, Garzaro (ne). ALL. Marco Gaspari.
PUNTI: Attacco 57, Muro 16, Ace 7
IMOCO: Ortolani 15, Bricio 17, Tomsia 6, Folie 15, Skorupa 3, De Kruijf 15, De Gennaro (L), Malinov, Cella 6, Danesi (ne), Costagrande, Barazza (ne), Fiori (ne). ALL. Davide Mazzanti.
PUNTI: Attacco 62, Muro 10, Ace 5
Mvp: Bricio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinto successo di fila per le Pantere dell'Imoco Volley: battuta Modena nel posticipo

TrevisoToday è in caricamento