Bella prestazione del Mogliano Rugby al Quaggia: contro Colorno finisce 24-8

I biancoblu vincono e convincono, disputando una bella e consistente partita, per nulla facile, contro un avversario che arrivava al "Quaggia" galvanizzato dalle precedenti vittorie

In copertina la meta di Franco Lamanna

Mogliano vince e convince, disputando una bella e consistente partita, per nulla facile, contro un avversario che arrivava al "Quaggia" galvanizzato dalle precedenti vittorie. Nel primo tempo infatti l'aggressività e l'organizzazione degli ospiti hanno messo a dura prova la capacità offensiva dei biancoblù che, nonostante tutto, terminano la prima frazione in vantaggio di 3 punti con il solito precisissimo piede di Ormson. Due infortuni tolgono dal match prima Michelini e poi Baldino, ma esce la coesione del gruppo che inizia a macinare gioco e a non concedere quasi nulla agli avversari.

Il secondo tempo vede Mogliano allungare un po' alla volta il divario, realizzando anche due mete, prima con Lamanna, alla sua prima realizzazione pesante in biancoblù, e poi con Guarducci. Partita che a quel punto è segnata definitivamente, la vittoria non è più in discussione ma c'è il tempo per la marcatura della bandiera del Colorno, proprio allo scadere. Dopo la terza vittoria di fila, sabato prossimo Mogliano andrà a fare visita al Petrarca Padova, altra gara impegnativa e altro importante banco di prova per i biancoblù di Costanzo e Basson.

Salvatore Costanzo che commenta così la vittoria dei suoi ragazzi: "Sapevamo che sarebbe stata una partita tiratissisma, loro arrivavano con entusiasmo, non a caso hanno preparato al meglio la trasferta venendo qui il giorno prima. Per loro, ma anche per noi era importante vincere. Si tratta della prima vittoria in casa, che da continuità al nostro lavoro. Oggi ho visto anche un grande passo avanti a livello caratteriale, l'anno scorso una partita con queste difficolta non l'avremmo portata a casa. Hanno vinto davvero tutti, i titolari e quelli subentrati nel corso del match, davvero una vittoria del gruppo. Nel primo tempo la loro difesa ci ha impedito di segnare e spesso è difficile reagire a livello mentale a queste difficoltà. I ragazzi si stanno rendendo conto delle proprie qualità, che possiamo far bene, e nel secondo tempo siamo stati positivi, abbiamo mosso bene il pallone, con più fluidità nei punti d'incontro. Gli avanti hanno preso in mano la conduzione dei drive. Sono contento anche della mischia chiusa, perchè con il lavoro hanno sistemato una situazione che non era per nulla facile. Ci abbiamo lavorato, e stavolta siamo stati più performanti sulle prese al volo, che ci avevano penalizzato nella scorsa partita. I ragazzi sono stati molto performanti in difesa e disciplinati, cosa fondamentale. A Padova sarà durissima, e poi tocca al Calvisano, sarà importante la consapevolezza di ciò che di buono abbiamo fatto, per fare bene anche in queste prossime occasioni".

MOGLIANO RUGBY 1969 v HBS COLORNO 24 – 8 (6-3)

Marcatori: pt. 9' cp. Ceresini (0-3), 36' cp. Ormson (3-3), 40' cp. Ormson (6-3); st. 43' m. Lamanna tr. Ormson (13-3), 48' cp. Ormson (16-3), 60' cp. Ormson, 78' m. Guarducci (24-3), 80' m. Bronzini (24 -8).

MOGLIANO RUGBY 1969: Da Re (77' Stella); Dal Zilio, Cerioni, Zanatta (65' D'Anna), Guarducci (v. Cap.); Ormson, Fabi (48' Piva); Derbyshire, Corazzi (Cap.), Lamanna; Baldino (37' Finotto), Sutto (55' Zago); Michelini (18' Ceccato N.), Bonanni (79' Al Abkal), Garziera (60' Ceccato A.). All.: Salvatore Costanzo

HBS COLORNO: Van Tonder; Balocchi (78' Bronzini), Chibalie, Smith, Gesi (78' Pasini); Ceresini (62' Silva F.), Raffaele; Mozzato, Sarto (Cap) (54' Parolo), Mannelli (47' Sapuppo); Chiappini, Cicchinelli; Alvarado (62' Singh), Silva M. (74' Buondonno), Gemma (62' Chalonec). All: Prestera

Arb. Angelucci (Livorno), AA1 Russo (Treviso), AA2 Imbriaco (Bologna), Quarto Uomo: Toneatto (Udine)

Calciatori: Ormson 5/6 (Mogliano Rugby 1969); Ceresini 1/2(HBS Colorno), Van Tonder 0/1.

Note: Pomeriggio sereno, temperatura mite, terreno di gioco appesantito ma in discrete condizioni, partita disputata a porte chiuse per emergenza Covid-19.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 4; HBS Colorno 0

Player of the match: Derbyshire (Mogliano Rugby 1969)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento