menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terza vittoria consecutiva per la De' Longhi Treviso: Jesi demolita al Palaverde

I ragazzi di Menetti battono Jesi 90-68 al termine di una partita a senso unico. Grande prova collettiva, il migliore in campo è Matteo Chillo

TREVISO Più che una partita, è stato un allenamento. Dopo i successi contro Verona e Mantova, la De' Longhi ha centrato la terza vittoria consecutiva travolgendo Jesi 90-68 davanti ai 5118 spettatori presenti al Palaverde. Un match a senso unico, che ha messo in mostra tutto il divario tecnico che separa le due squadre. La vittoria consente alla banda di coach Menetti di agganciare in classifica Montegranaro, sconfitta in casa dalla Fortitudo Bologna ancora a punteggio pieno. L'ottima prestazione della squadra è stata inoltre affiancata dalla sfilata dei 700 ragazzi del settore giovanile trevigiano, che hanno regalato un clima di festa a tutti i presenti.  

CRONACA Menetti schiera in quintetto Wayns, Imbrò, Alviti, Lombardi e Tessitori. Treviso inizia bene in attacco, 4 punti in fila di Lombardi e tripla di Alviti dall’angolo. Baldasso e Dillard segnano due triple consecutive e di colpo Jesi passa avanti dopo un avvio di gara tutt’altro che positivo (9-12 Jesi; 4:44). Matteo Imbrò segna il primo canestro della sua partita con un bel taglio sulla linea di fondo, il siciliano si ripete l’azione dopo con la tripla che riporta Treviso in vantaggio. Coach Cagnazzo chiama time-out, Jesi ne esce bene e si riporta a contatto con la tripla di Lovisotto. Uglietti e Chillo segnano gli ultimi due canestri del primo quarto, Treviso avanti 21-16.

Ottima iniziativa personale di Maalik Wayns allo scadere dei 24 secondi, l’americano brucia Dillard in penetrazione e segna il primo canestro del secondo quarto per Treviso. Totè stoppa Chillo e conclude l’azione segnando dal post basso contro Antonutti, Menetti chiama un time-out preventivo. Le squadre alzano i ritmi, si gioca sul filo di un possesso di distanza. Chillo e Antonutti firmano un break di 4-0, la De’ Longhi piazza il primo mini allungo (33-26 Treviso; 5:20). Matteo Chillo si prende la scena, segna due canestri di fila e porta a 8-0 il parziale di Treviso. Baldasso interrompe il parziale trevigiano con una tripla, ma TVB in attacco continua ad essere prolifica. Lombardi segna la tripla del +13, la partita sembra aver preso il binario trevigiano già alla fine del secondo quarto. Alviti segna da tre, il secondo quarto si chiude sul 48-35 in favore di Treviso. 

Tessitori in virata inaugura il secondo tempo, dall’altro lato Dillard segna da tre e prova a rimettere Jesi in partita. Davide Alviti schiaccia partendo dalla linea di fondo, super giocata dell’ex Imola che va a segno nuovamente in tap-in dopo l’errore di Imbrò. Treviso muove bene la palla in attacco e ha in mano la gara (58-46; 4:57) Jesi riesce a trovare punti solamente dalla lunetta con Dillard e Jones. Imbrò e Lombardi segnano da tre, Treviso vicina ai 20 punti di vantaggio. Chillo e Lovisotto fanno entrambi 2/2 ai liberi, il terzo quarto termina 71-53 per la De’ Longhi.

Burnett apre il quarto periodo con una bomba, Jesi in attacco non crea alcun pericolo e si rimane sui 18 punti di vantaggio per la De' Longhi. La partita non ha più nulla da dire, Menetti ha l'occasione di far riposare i titolarissimi e lasciare spazio ai comprimari come Barbante e Sarto. Il match termina 90-68 in favore della De' Longhi, una vera passeggiata per i ragazzi di Menetti questa sera.

MARCATORI

De' Longhi Treviso Basket: Chillo 20, Lombardi 14, Alviti 11, Imbrò 10

Termoforgia Jesi: Dillard 16, Jones 13, Totè 13, Lovisotto 8

PAGELLE

De' Longhi Treviso Basket

Dominez Burnett 6.5 Al rientro dall'infortunio, buono l'approccio.

Amedeo Tessitori 6.5 Pericoloso sotto canestro, bene anche con la gestione dei falli che solitamente è un problema per lui.

Davide Alviti 7 Sempre al posto giusto al momento giusto. Rende fluida la manovra d'attacco.

Malik Wayns 6.5 Meno iniziative personali, ma anche meno forzature del solito. Così è più funzionale alla squadra.

Michele Antonutti 6 Sei politico, anche lui era al rientro dall'infortunio e non al 100%. Si impegna, ma non impressiona.

Simone Barbante S.V.

Alvise Sarto S.V.

Matteo Chillo 8.5 Migliore in campo. 20 punti con il 75%, nota più positiva della serata.

Eric Lombardi 8 Partita di qualità, bene a rimbalzo. A parte l'ingenua palla persa ad inizio partita è perfetto.

Lorenzo Uglietti 6 Senza infamia né lode.

Matteo Imbrò 7.5 Ottima partita, con ottime percentuali al tiro. Impeccabile in cabina di regia, stasera prende meno tiri del solito ma visto il tipo di partita va bene così. Il più costante di TVB in questo avvio di stagione.

Mvp di TrevisoToday: Matteo Chillo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento