menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Treviso Basket torna a vincere espugnando il PalaMaggetti: battuta la capolista Roseto

Dopo il passo falso nel turno infrasettimanale di recupero, contro la Virtus Bologna, la TVB ha dato a tutti una bella risposta contro gli Sharks. Ottimi Moretti e Perry

TREVISO Seconda difficile trasferta consecutiva per la De’ Longhi che, dopo la brutta sconfitta di mercoledì sera contro la Virtus Bologna, ha trovato subito una grande reazione di squadra e quindi un’ottima iniezione di fiducia in vista del prosieguo del campionato. Coach Di Paolantonio schiera come quintetto iniziale Fultz, Smith, Radonjic, Amoroso e Sherrod. Treviso risponde con Fantinelli, Moretti, De Cosey, Perry ed Ancellotti. I ragazzi di coach Pillastrini partono subito bene con un canestro di Jesse Perry su assist di capitan Fantinelli, risponde Adam Smith per Roseto con due canestri consecutivi ma ancora l’USA ex Imola di TVB si fa sentire con una tripla. I rosetani si portano a +5 (10-5 a 2:47) con due tiri da tre di Radonjic e Fultz, ma il golden boy trevigiano Moretti non ci sta e riporta TVB in vantaggio con due bombe di fila. È l’inizio di un break di 15 punti della De’ Longhi che con la schiacciatona di DeCosey al sesto minuto di gioco si porta avanti di dieci lunghezze sui padroni di casa. Il primo quarto si chiude sul punteggio di 15-26 grazie ai canestri del solito Smith che riavvicina i suoi.

Alla ripresa due punti di Ancellotti e un libero del Fante riaprono i giochi, ma Fattori sale in cattedra e coadiuvato da Sherrod e Mei cerca di portare l’inerzia dalla sua parte. È Saccaggi, però, il vero showman del secondo quarto: la guardia toscana infatti realizza tre canestri consecutivi (di cui due triple), mentre il solito guerriero Rinaldi e Perry continuano a dare il loro contributo. Si va alla pausa lunga sul 34-40 per i trevigiani. Da segnalare l’uscita dal campo per problemi fisici del play rosetano Fultz dopo 11′ di gioco. All’inizio del terzo quarto Casagrande da sotto e Smith in contropiede riportano gli Sharks a -2 (38-40 a 52’’), risponde il rookie trevigiano DeCosey con una tripla, con un’entrata da sotto e con altri due punti dall’area. Poi spettacolo trevigiano con una bomba di Fantinelli e una schiacciata di Ancellotti. Fattori e Saccaggi sembrano sfidarsi ai tiri dalla lunga distanza, mentre Smith continua ad incrementare il suo tabellino personale. Primi punti anche per Valerio Amoroso grazie a due liberi, seguito dal compagno Sherrod che prende canestro valido e tiro aggiuntivo. Un altro canestro dell’inaspettato Fattori chiude il terzo quarto sul -1 Roseto: 55-56.

È sempre Fattori ad inaugurare l’ultimo quarto, poi due tiri liberi di Tommy Rinaldi e il canestro di un concreto Perry portano a +3 la compagine trevigiana prima che Adam Smith risponda con un gioco da tre. Dopo un viaggio dalla lunetta per Moretti anche Andrea La Torre si sblocca e infila una tripla fondamentale per l’inerzia del match, portando Treviso a +6 (03:20). Amoroso e Mei replicano e portano altri sei punti preziosi alla squadra di casa che, trainata da una prova superlativa di Smith (30 punti per lui: 10/13 da due, solo 1/8 da tre) cercano di ribaltare il risultato. Rinaldi mette a segno due canestri importantissimi intervallati da una penetrazione di Smith e un tiro dalla media di Casagrande: 75-76 quando mancano 50 secondi alla fine della gara. È tutta una questione di nervi e, si sa, quando la palla inizia a scottare ci pensa Moretti a prendersi maggiore responsabilità e tanti falli che lo portano alla lunetta (alla fine Davide realizzerà 17 punti). La partita si chiude sul risultato di 78-83 per la De’ Longhi che ora acquisisce grande fiducia in vista della terza trasferta consecutiva di domenica prossima in casa della Proger Chieti.

ROSETO SHARKS – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 78-83

SHARKS: Fultz 3 (1/4 da 3), Smith 30 (10/13, 1/8), Radonjic 3 (1/3 da 3), Amoroso 8 (0/2, 1/6), Sherrod 6 (2/4 da 2); Fattori 12 (3/4, 2/4), Mariani, Mei 8 (1/3, 2/4), Casagrande 8 (4/4 da 2). NE: Cantarini, Fasciocco, Paci. All.: Di Paolantonio.

DE’ LONGHI: Fantinelli 5 (0/2, 1/1), Moretti 17 (0/4, 3/6), DeCosey 11 (4/7, 1/2), Perry 15 (4/5, 2/2), Ancellotti 6 (3/6, 0/1); La Torre 3 (0/1, 1/1), Malbasa, Saccaggi 13 (2/2, 3/6), Rinaldi 13 (5/8 da 2). NE: Barbante, Poser. All.: Pillastrini

ARBITRI: Ursi, Tallon e Costa

NOTE: pq 15-26, sq 34-40, tq 55-56. Tiri liberi: Roseto 14/17, Treviso 14/18. Rimbalzi: Roseto 19+14 (Sherrod 5+3), Treviso 22+10 (Perry 4+3). Assist: Roseto 13 (Mei, Amoroso 3), Treviso 18 (Fantinelli 6). 5 falli: nessuno. Spettatori: 4800.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento