La De' Longhi Treviso cade al PalaConad: Trapani vince 89-85 e forza gara 4

Treviso riesce a pareggiare il match nel finale con un parziale di 10-0 ma non basta. Pullazi segna il canestro decisivo a 20 secondi dalla fine e regala la vittoria a Trapani

TREVISO Passo falso della De' Longhi Treviso, che perde 89-85 e sarà costretta a fermarsi in Sicilia anche per gara 4. Trapani è riuscita ad imporre la propria pallacanestro alla compagine trevigiana, tirando con percentuali molto alte al tiro. Sebbene sia scivolata anche a -16 a metà del terzo quarto, la De' Longhi ha rischiato comunque di vincerla rimontando con un clamoroso parziale di 10-0 negli ultimi due minuti dell'ultimo periodo. A decidere il match è stato il canestro di Pullazi, autore di 19 punti, a 20 secondi dalla fine. Imbrò ha avuto tra le mani il pallone della vittoria, ma il suo tiro si è spento sul ferro. Domenica ci sarà gara 4, a Treviso servirà tutt'altro tipo di atteggiamento per chiudere la serie. 

CRONACA Menetti ripropone il quintetto di gara 2: Imbrò, Logan, Burnett, Lombardi e Tessitori.  Si segna poco in avvio di gara, ad aprire le danze è Miaschi con un canestro da tre punti. Tessitori prende la linea di fondo e appoggia al tabellone, Imbrò segna da tre: l’attacco di Treviso si è messo in ritmo. Imbrò va ancora a segno da tre, il capitano della De’ Longhi sembra essere in serata. La difesa di Treviso concede molti spazi, Ayers e Pullazi la puniscono con il tiro da tre punti. Trapani balza a +6, la De’ Longhi si affida ai due canestri in contropiede di Lombardi per rimanere a contatto nonostante il brutto gioco espresso sino ad ora. L’antisportivo per simulazione fischiato a Mollura manda Burnett in lunetta con due tiri liberi (1/2). Chillo segna da sotto su assist di Imbrò, Trapani piazza però il mini break di 4-0 con Mollura e Miaschi e chiude il primo quarto in vantaggio 23-15. 

Artioli segna da tre, è il primo canestro del secondo quarto. Trapani sta giocando decisamente meglio e vola a +11, Menetti è furibondo per le dormite in difesa dei suoi chiama time-out. Buona uscita dal time-out di Treviso, Alviti va a segno da tre e porta Treviso a -8. Logan serve Chillo sotto canestro per due punti comodi, Miaschi segna da tre e Trapani è nuovamente a +11. Logan si sblocca dalla media distanza, Clarke ruba palla a Imbrò e si invola in contropiede: è l’ennesima disattenzione della De’ Longhi. Nwohuocha fa 2/2 dalla lunetta, Burnett e Logan segnano da tre. Treviso recupera lo svantaggio, lo step back di Logan vale -2. L’ultimo possesso del secondo quarto è di Trapani, che lo gestisce alla perfezione: tripla di Ayers su assist di Clarke, si va all’intervallo con i siciliani avanti 47-42.

Pullazi subito a segno da tre punti, continua la buona serata al tiro di Trapani. Renzi corregge l’errore di Miaschi in tap in, poi segna da tre l’azione dopo (8-0 di parziale). Treviso perde palla in attacco, Menetti è costretto a chiamare time-out dopo questo inizio shock (55-42 Trapani; 8:02). Lombardi schiaccia e segna i primi due punti del secondo tempo trevigiano. Ayers, completamente indisturbato, si prende il tiro da tre e firma il +16 (massimo vantaggio Trapani). Lombardi replica dalla lunga distanza, poi ruba sulla rimessa di Trapani e appoggia due punti. Adesso Treviso gioca meglio in attacco, ma è totalmente assente in difesa dove non riesce ad arginare Ayers e Renzi. Burnett commette un ingenuo fallo in attacco, è il terzo della sua partita. Lombardi viene lasciato libero da tre e non sbaglia, Clarke segna da otto metri: si segna a raffica. Antisportivo fischiato a Clarke, Uglietti non sfrutta la chance e fa 0/2 ai liberi. Imbrò si prende la scena e segna 5 punti consecutivi, Treviso a -6 dopo essere stata anche a -16. Czumbel segna da tre, Marulli e Logan si annullano dalla lunetta facendo entrambi 2/2. Termina il terzo periodo, Trapani conduce 74-65, a Treviso serve tutt’altro atteggiamento per vincere la partita. 

Trapani difende con intensità, Treviso fa fatica a trovare la via del canestro. Chillo segna e va in lunetta con il libero supplementare (0/1). Renzi penetra in area e subisce fallo andando in lunetta (2/2). Burnett taglia a canestro e riceve l’ottimo passaggio di Severini per due punti facili, Treviso a -7. La De’ Longhi spende un paio di falli ingenui, vanificando il credito di falli da spendere che aveva rispetto a Trapani. Severini tiene in partita Treviso con un canestro dall’arco di pregevole fattura, l’ex Pistoia non è sazio e segna ancora dall’angolo, portando Treviso a -4 (81-77 Trapani; 4:39). Tessitori recupera un pallone difendendo alla grande su Ayers, Burnett segna ancora. Trapani sente la pressione e non segna più, Treviso pareggia incredibilmente il match con Tessitori che segna su assist di Severini. Renzi va in lunetta e fa 1/2, Treviso ha il pallone del sorpasso ma ha la chance Burnett sbaglia, dall’altro lato Ayers si ritrova il pallone in mano dopo un rimpallo fortuito e punisce da tre. Logan segna da tre, il match è in perfetta parità sull’85-85. Renzi trova il taglio di Pullazi sullo scadere dei 24 secondi, Trapani a +2 e Menetti chiama time-out per gestire l’ultimo possesso del match. Imbrò sbaglia il tiro da tre e Pullazi sigilla la vittoria di Trapani con un 2/2 ai liberi. Trapani vince 89-85 e forza gara 4.

MARCATORI

De' Longhi Treviso Basket: Imbrò 17, Burnett 15, Lombardi 14, Logan 12

2B Control Trapani: Pullazi 19, Ayers, 19, Renzi 14, Miaschi 12

PAGELLE 

De' Longhi Treviso

Amedeo Tessitori 5 Non è serata. Sempre in ritardo su Renzi in difesa, viene sovrastato a rimbalzo.

Dominez Burnett 6 Va a fiammate, offensivamente è tra i migliori dei suoi. Male invece in un paio di situazioni difensive e per qualche palla persa di troppo.

Luca Severini 6.5 Tra i migliori. È freddo nel finale e segna due canestri da tre punti fondamentali per consentire a Treviso di tornare in partita. Anche in difesa è il migliore negli ultimi minuti, ma purtroppo non basta.

Eric Lombardi 6.5 Buona partita. Viene sfidato spesso al tiro dalla difesa di Trapani, impegnata a raddoppiare Logan, e risponde presente tirando con ottime percentuali. Tiene a galla l'attacco di Treviso nei momenti più difficili della gara.

Lorenzo Uglietti 5 Annullato in attacco, soffre molto il pressing difensivo di Trapani.

Matteo Imbrò 6 Gestisce male il possesso della potenziale vittoria. A parte questo, gioca un'ottima partita dando il suo solito contributo in termini di punti. 

Matteo Chillo 6 Molto meglio di Tessitori sotto le plance. Si rende utile come può e recupera due palloni preziosi. 

David Logan 5 Viene contenuto bene dalla difesa di Trapani. Vive un pessima serata al tiro (2/10) e perde 4 palloni per colpa di alcuni passaggi telefonati.

Davide Alviti 6 Tra i pochi a salvarsi in difesa, è il miglior rimbalzista della squadra. Chirurgico al tiro con un 2/2 da tre.

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

  • Auto fuori strada in Feltrina: due persone incastrate tra le lamiere, ferita una bimba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento