rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

La striscia vincente della De’ Longhi si ferma a 6: Varese espugna il Palaverde

Gli ospiti giocano un ultimo quarto perfetto e riscattano la sconfitta dell'andata, sbancando le mura trevigiane 94-103. Sugli scudi il solito Luis Scola con 24 punti

La sfida tra Treviso e Varese, una classica del campionato italiano, portava in dote a entrambe le squadre molte motivazioni. I padroni di casa volevano proseguire la striscia di vittorie e chiudere positivamente la regular season tra le mura amiche, mentre Varese, allenata dall’ex leggenda biancoverde Massimo Bulleri, cercava la salvezza matematica con uno sguardo rivolto alla zona playoff. Ad avere la meglio sono stati gli ospiti, che hanno piazzato un break di 9-0 nell’ultimo quarto spezzando l’equilibrio che fino a quel momento aveva regnato sovrano. In particolare, si è rivelata decisiva la freddezza di Varese al tiro (60% dal campo) e la classe dell’eterno Luis Scola, autore di 24 punti (4/5 da 3 punti). 94-103 il risultato finale, la De’ Longhi proverà a riscattare la sconfitta nel turno infrasettimanale contro la Virtus Bologna. 

CRONACA Menetti opta per il quintetto classico: Russell, Logan, Sokolowski, Akele e Mekowulu. Il match si apre con l’alley-oop di Russell per Mekowulu, Ruzzier sblocca Varese con un canestro in penetrazione. Sokolowski segna dalla lunga distanza, Mekowulu sfrutta la rubata di Russell per altri due punti facili: time-out immediato di Bulleri. Ruzzier e Russell realizzano un gioco da tre punti a stretto giro di posta, si rimane sul possesso di vantaggio per Treviso (14-11; 6:30). Mekowulu è immarcabile e va a bersaglio anche dalla media, Scola si iscrive al registro dei marcatori con quattro punti in fila. All’uscita dal time-out di coach Menetti, Beane regala il primo vantaggio di serata agli ospiti. Logan (3 pt) e Lockett rimettono avanti la De’ Longhi, il primo quarto si chiude con i padroni di casa avanti 28-25. 

Vildera segna il primo canestro del secondo quarto su assist di Imbrò, sul versante opposto Giancarlo Ferrero realizza un gioco da quattro punti. Chillo riscatta l’ingenuo fallo su Ferrero con una tripla, Russell ai liberi allunga a +6. Vildera sfida Scola e gli dei del basket lo premiano, Varese resta però a contatto con Scola e Beane (4-0). Sokolowski spezza il parzialino degli ospiti dalla lunga distanza, Scola lo imita l’azione seguente. Nel finale di primo tempo, Treviso piazza un mini break di 5-0 firmato Logan-Russell. Varese segna allo scadere dei 24 secondi: si va all’intervallo sul 52-46 in favore di TVB. 

Treviso approccia bene il terzo quarto: tripla di Logan e palla recuperata in difesa. Douglas replica a Logan dall’arco, Strautins fa 2/2 ai liberi: Varese a -2. Scola rimette il match in parità (57-57) con un bel terzo tempo, Mekowulu spezza il parziale di Varese (6-0) dalla lunetta. Varese piazza un altro break (5-0) con Strautins (3pt) e Ferrero (2/3 ai liberi): ospiti a +4. Arriva immediatamente la reazione della De’ Longhi: Mekowulu e Logan propiziano il contro break di 5-0 che costringe Bulleri al time-out. Logan e Mekowulu allungano il parziale dei padroni di casa (9-0), De Nicolao lo spezza con un gioco da tre punti. Il canestro di Anthony Beane chiude il terzo quarto: Varese conduce 77-79, finale tutto da scrivere. 

Vildera tiene TVB ad un solo possesso di svantaggio, Akele firma il sorpasso su assist di Russell. Lo stesso Russell punisce la difesa di Varese con il jumper dalla media: time-out Bulleri. La reazione degli ospiti è perfetta: parziale di 6-0 (triple di De Nicolao e Strautins) e contro time-out Menetti. Varese allunga con la bomba di Scola (parziale 9-0), Sokolowski spezza il break ai liberi ma Scola va ancora a bersaglio dalla lunga distanza. Treviso cerca di rientrare in partita nei minuti finali ma Scola e De Nicolao tengono Varese a +7, la tripla di Toney Douglas chiude i conti. Varese vince 94-103 e mette fine alla striscia di vittorie della De’ Longhi.

MARCATORI

De' Longhi Treviso Basket: Mekowulu 18, Logan 18, Russell 16, Sokolowski 12

Openjobmetis Varese: Scola 24, Ferrero 16, Strautins 14, Beane 13

PAGELLE 

De' Longhi Treviso Basket

David Logan 7 Parte in sordina, cresce alla distanza prendendo confidenza dall’arco. Torna ad essere top scorer della squadra con 18 punti. 

DeWayne Russell 7 Fa male alla difesa di Varese con le sue penetrazioni e serve bene i compagni. Difficile chiedergli di più.

Giovanni Vildera 7 Viene pescato spesso sotto canestro e lui ripaga la fiducia. Porta punti preziosi con i suoi ganci dal post. Altra prestazione convincente. 

Matteo Imbrò 4 Serata totalmente da dimenticare: 0/7 al tiro e due palle perse. La sua “assenza” costa la sconfitta.

Christian Mekowulu 7.5 Una certezza, ma non è una novità. Inizia subito su ritmi alti (8 punti nel primo quarto) e mantiene l’intensità chiudendo con 18 punti e 7 rimbalzi.

Matteo Chillo 4 Stasera ha confermato l’involuzione delle ultime gare, non a caso Menetti ha dato più fiducia a Vildera. Urge ritrovare il Chillo della prima metà di campionato in ottica playoff.

Michal Sokolowski 7 Ben marcato dalla difesa di Varese, riesce comunque a dare il suo contributo con 12 punti e 5 rimbalzi.

Nicola Akele 6 Fa vedere delle buone cose sotto le plance, attaccando spesso Scola dalla linea di fondo. Anche lui cala come il resto della squadra negli ultimi dieci minuti.

Trent Lockett 5.5 Buone scelte di tiro, in difesa meno efficace del solito. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La striscia vincente della De’ Longhi si ferma a 6: Varese espugna il Palaverde

TrevisoToday è in caricamento