rotate-mobile
Sport

Treviso Basket: non basta una rimonta da sogno, Jesi vince in casa 83-78

Prova sottotono per i trevigiani che nella seconda trasferta stagionale incassano un'altra sconfitta dopo il ko contro Piacenza. Brown e Antoniutti tra i migliori in campo del match

TREVISO Lontano dal Palaverde il Treviso Basket finisce per perdersi ancora una volta. Nella terza giornata di regular season, dopo la sconfitta all'esordio contro Piacenza, i trevigiani faticano molto anche contro la Termoforgia Jesi che, sospinta dal pubblico di casa, riesce a conquistare un risultato molto importante in chiave classifica nonostante una rimonta al cardiopalma dei trevigiani.

Treviso cerca di reggere l'onda d'urto degli avversari nelle prime fasi di gioco. Al termine del primo quarto il distacco è di soli due punti (22-20) ma già a partire dalla seconda frazione di gioco i padroni di casa riescono a prendere il largo. Treviso non riesce a tenere il passo di Jesi che con un gioco cinico e spietato si porta sul parziale di 48-37 allo scadere del primo tempo. Nel terzo quarto la situazione per i ragazzi di coach Pillastrini non migliora, anzi. Jesi prende sempre più fiducia nel suo gioco e chiude il parziale di gara con il punteggio pesantissimo di 65-56. Per Treviso sembra essere il colpo di grazia. Nell'ultimo quarto la squadra ospite però si rianima e tenta una rimonta impossibile. Grazie ai canestri di Brown e Antonutti si porta a otto punti di distanza a soli cinque minuti dalla fine del match. I veneti ci credono e l'impresa sembra potersi realizzare. A due minuti dalla fine una tripla di Musso riapre la gara e porta il punteggio sul 75-70. Sabatini anticipa un passaggio di Jesi e serve Antonutti che fa due+libero (75-73). Treviso ci crede e a trentanove secondi dalla fine trova con Negri la tripla del 80-78. Purtroppo non basta: Jesi mantiene il sangue freddo e grazie alla carica dei suoi tifosi porta a casa il risultato. All'Ubi Banca Sport Center la partita finisce 83-78. Ai trevigiani resta l'amaro in bocca per una straordinaria rimonta sfumata solo nei secondi finali. La maledizione delle trasferte continua.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso Basket: non basta una rimonta da sogno, Jesi vince in casa 83-78

TrevisoToday è in caricamento