Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Treviso Basket, Gara 3 al Palaverde contro la Virtus Bologna

Squadre in campo lunedì 16 maggio alle 20.45. Diretta su Rai Sport HD. In tribuna a Villorba ci saranno 650 sagome cartonate acquistate da sponsor e tifosi. Le parole di Christian Mekowulu

Christian Mekowulu in azione

Dopo le due partite giocate a Bologna e vinte dalla Segafredo Virtus, la serie dei quarti di finale si sposta ora al Palaverde per Gara 3 in programma lunedì 16 maggio alle ore 20.45. Squadra al completo per coach Menetti, in tribuna al Palaverde ci saranno 650 sagome cartonate acquistate da sponsor e tifosi per fare da cornice alla prima storica gara casalinga di playoff di Treviso Basket che si giocherà come da protocollo a porte chiuse.

Amedeo Tessitori, centro della Virtus (attualmente infortunato), nelle due stagioni precedenti ha vestito la maglia trevigiana. Il capitano di Treviso, Matteo Imbrò, ha militato per la Virtus Bologna dal 2011 al 2015, passando da giovanili e prima squadra, con la quale ha fatto il suo esordio nella massima Serie (stagione 2012/13). Entrambi i viceallenatori sono ex, Goran Bjedov è stato il coach delle prime due stagioni di Treviso, mentre Francesco Tabellini è stato allenatore delle giovanili della Virtus. 6-1 i precedenti per la Virtus Bologna, che quest'anno oltre alle prime due partite della serie, ha vinto entrambi gli scontri diretti in regular season: 98-72 all'andata al Palaverde e 97-68 il ritorno a Bologna. Lo scorso anno prima dello stop una sola partita giocata con la vittoria in casa della Segafredo 84-79. 1-1 invece nei due confronti del 2016/17 in A2. Gli arbitri dell'incontro saranno: Begnis, Borgioni e Quarta. Match in diretta televisiva su Rai Sport Hd ed Eurosport Player (streaming in abbonamento). Diretta audio su Facebook pagina Treviso Basket e interviste post gara.

Christian Mekowulu, centro della squadra trevigiana, anticipa il match con queste parole: «La parte più importante per me é restare mentalmente concentrati e affrontare una partita alla volta. il lavoro é tutt'altro che finito. Come squadra siamo uniti e ci proteggiamo le spalle l’uno con l’altro e tutto quello di cui abbiamo bisogno é sapere di avere la fiducia in tutti i compagni e in quello che abbiamo costruito insieme. Pensiamo a giocare, a dare tutto senza mollare mai, è quello che ci ha portato fin qui ed ora vogliamo continuare così, dare il massimo senza avere rimpianti, siamo pronti e sappiamo cosa fare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso Basket, Gara 3 al Palaverde contro la Virtus Bologna

TrevisoToday è in caricamento