La 31enne Viviana Giordano è il nuovo play della Schiavon Ponzano

Giocatrice di esperienza e profonda conoscitrice del campionato di Serie A, la regista ha anche alcune presenze con la casacca della Nazionale

Viviana Giordano

Rinforzo di lusso per la Schiavon Ponzano che ha il piacere di annunciare la firma con Viviana Giordano. Play classe 1989, Giordano è una giocatrice di esperienza e profonda conoscitrice del campionato di Serie A, avendo indossato nelle ultime stagioni le maglie di Mantova, San Giovanni Valdarno e Bolzano dove è rimasta per diversi anni. Per lei anche due importanti apparizioni in maglia Azzurra: nel 2004 ha partecipato agli Europei Under14 con la Nazionale Italiana e nel 2010 agli Europei Under20.

L’arrivo di Giordano porterà maggiore equilibrio ed esperienza al roster biancoverde, che nelle ultime settimane è stato falcidiato dagli infortuni, garantendo anche un’opzione in più nel le rotazioni delle esterne. «Siamo felici di poter annunciare l’arrivo di Viviana – dice il presidente, Carlo Pizzolon – fin da subito c’è stata una grande intesa. È un valore aggiunto al nostro roster così tanto tormentato dagli infortuni, ma anche una scelta ben precisa per rinforzare il reparto esterni. Viviana metterà a disposizione di questo gruppo anche la sua esperienza, elemento molto importante in una squadra molto giovane. Non vediamo l’ora di vederla all’opera».

Giordano vestirà la maglia numero 6 e debutterà nella prossima trasferta in casa di Crema. «Non vedevo l’ora di poter tornare a giocare – le prime parole in biancoverde di Viviana Giordano - Non avevo ancora ricevuto un’offerta che mi attraesse e ora quella di Ponzano è stata quella giusta. Ho sposato fin da subito il progetto di questa società in cui ci sono anche molti talenti giovani come Leonardi. È una bella sfida e a me piacciono le sfide. Delle mie nuove compagne conosco soltanto Iannucci per averla sfidata molte volte e appunto Leonardi che ho avuto come avversaria l’anno scorso, ma avrò il piacere di conoscere tutte le altre n questi giorni. Sono una giocatrice a cui piace molto il gioco di squadra e sono convinta che quando finalmente saremo al completo inizierà il nostro campionato e potremo toglierci delle belle soddisfazioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento