Breda di Piave: al via i lavori per la nuova illuminazione pubblica a led

L’operazione consentirà al Comune un risparmio del 72% sulla spesa per l’illuminazione: facendo un rapido calcolo, da 125mila euro di spesa annua si passerà a soli 30mila euro

Il progetto del Comune di Breda di Piave per la nuova illuminazione pubblica ha finalmente ingranato la quarta. Firmato il contratto con la ditta appaltatrice, sono ormai in partenza i lavori di riqualificazione dell’atteso progetto, rimasto a lungo bloccato dall’iter burocratico dovuto ai ricorsi. Entro settembre, tutta l’illuminazione pubblica sarà sostituita da luci a led, con il rinnovo di 1372 punti luce e l’aggiunta di 40 nuovi punti nelle zone attualmente poco illuminate, oltre all’illuminazione di 13 passaggi pedonali e antenna wi-fi nei lampioni. Insomma, illuminazione, risparmio energetico e sicurezza in un unico progetto.

Progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione dell’illuminazione pubblica a luci LED su tutto il territorio comunale sono stati affidati in concessione alla ditta Eurogroup Spa di Silea tramite project financing. L’operazione consentirà al Comune di Breda di Piave un risparmio del 72% sulla spesa per l’illuminazione: facendo un rapido calcolo, da 125.000 euro di spesa annua si passerà a soli 30.000 euro. Il costo totale del project nell’offerta di Eurogroup, soggetto appaltatore per la durata di 10 anni, ammonta a 1.400.970 euro, ai quali vanno sottratti un ulteriore sconto di 60.000 euro in favore del Comune ottenuto nella trattativa e un’ulteriore riduzione di 19.968 euro, previsti per la tecnologia di lettura delle targhe, già varata nel frattempo dal Comune. Il Consiglio Comunale di Breda di Piave ha approvato la variazione di bilancio per lo stanziamento di 211.487 euro, quota del contributo comunale per l’avvio del project.

«Dopo una lunga attesa, nel giro di pochi mesi vogliamo garantire la sostituzione delle luci su tutto il territorio bredese e l’aggiunta dei led anche nelle zone attualmente meno coperte, agendo ancora una volta in modo concreto per il bene dei cittadini, della comunità e dell’ambiente»: commenta Moreno Rossetto, sindaco di Breda di Piave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento