Covid 19, nuovi gesti di solidarietà da parte di Rotaract e parrocchie

Donati all'azienda sanitaria 12 termometri frontali per un valore di 1600 euro e un assegno di 2000 euro a favore della Pediatria di Conegliano, raccolto durante il Grestin “Lontani ma Vicini” delle Parrocchie di Bocca di Strada e Santa Maria del Piave

Un momento della consegna dell'assegno raccolto dalla parrocchie

Ancora gesti di solidarietà, gratitudine e vicinanza del territorio nei confronti dell’Ulss 2, impegnata ad affrontare la nuova ondata di emergenza coronavirus a fianco di pazienti e famiglie.

Ieri, martedì 10 novembre, il Direttore Generale ha ricevuto due donazioni: la prima dai Rotaract della Provincia di Treviso rappresentati da Massimiliano Csermely consistente in 12 termometri frontali per un valore di 1600 euro, la seconda, un assegno di 2000 euro a favore della Pediatria di Conegliano raccolti durante il Grestin “Lontani ma Vicini” delle Parrocchie di Bocca di Strada e Santa Maria del Piave, consegnati dal parroco don Walter Gatti e collaboratori. Quest’ultima iniziativa, svoltasi nei mesi di luglio e settembre, ha coinvolto in totale più di 150 ragazzi dalla prima elementare alla prima superiore che hanno voluto vivere un gesto di solidarietà permettendo così questa donazione.

«Rivolgo il mio più sentito ringraziamento - ha detto il il direttore generale della Uls 2, Francesco Benazzia - a tutti coloro che anche in questa seconda complessa fase di emergenza ci stanno facendo sentire la loro vicinanza con gesti concreti di solidarietà. Il nostro territorio si sta confermando sensibile, attendo e vicino all’Azienda Sanitaria e ai suoi operatori che sono in prima linea da mesi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento