Attualità Via Giuseppe Rossi

Malore in casa, un amico lancia l'allarme e lo salva

L'episodio è avvenuto nella mattinata del 25 aprile, poco dopo le 9, a Crespano del Grappa. Un 65enne, probabilmente colpito da un ictus, è stato soccorso dai vigili del fuoco e dagli infermieri del Suem 118

Un'ambulanza in azione

Preoccupato per la sorte dell'amico, con cui non riusciva a mettersi in contatto, ha raggiunto la sua abitazione e dopo aver inutilmente suonato il campanello, ha lanciato l'allarme. Una tempestività decisiva per salvare la vita ad un 65enne, probabilmente colto da un ictus tra le mura domestiche. L'episodio è avvenuto alle 9 di stamattina, sabato 25 aprile, a Crespano del Grappa, in via Giuseppe Rossi. Il 65enne si era già sentito male venerdì sera ma non aveva voluto chiamare i soccorsi: l'amico, consapevole di ciò, si è subito allarmato quando stamattina non riusciva a contattarlo. L'auto era a casa ed il 65enne non apriva la porta, nonostante il suono del campanello. L'amico del 65enne ha chiesto e ottenuto, in tempi brevi, l'intervento dei vigili del fuoco e di un'ambulanza del Suem di Crespano del Grappa. I pompieri sono riusciti ad entrare in casa e hanno trovato il 65enne riverso a terra, in cucina. L'uomo è stato trasportato in ospedale a Castelfranco Veneto dove si trova attualmente ricoverato, non in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in casa, un amico lancia l'allarme e lo salva

TrevisoToday è in caricamento