Malore in casa, un amico lancia l'allarme e lo salva

L'episodio è avvenuto nella mattinata del 25 aprile, poco dopo le 9, a Crespano del Grappa. Un 65enne, probabilmente colpito da un ictus, è stato soccorso dai vigili del fuoco e dagli infermieri del Suem 118

Un'ambulanza in azione

Preoccupato per la sorte dell'amico, con cui non riusciva a mettersi in contatto, ha raggiunto la sua abitazione e dopo aver inutilmente suonato il campanello, ha lanciato l'allarme. Una tempestività decisiva per salvare la vita ad un 65enne, probabilmente colto da un ictus tra le mura domestiche. L'episodio è avvenuto alle 9 di stamattina, sabato 25 aprile, a Crespano del Grappa, in via Giuseppe Rossi. Il 65enne si era già sentito male venerdì sera ma non aveva voluto chiamare i soccorsi: l'amico, consapevole di ciò, si è subito allarmato quando stamattina non riusciva a contattarlo. L'auto era a casa ed il 65enne non apriva la porta, nonostante il suono del campanello. L'amico del 65enne ha chiesto e ottenuto, in tempi brevi, l'intervento dei vigili del fuoco e di un'ambulanza del Suem di Crespano del Grappa. I pompieri sono riusciti ad entrare in casa e hanno trovato il 65enne riverso a terra, in cucina. L'uomo è stato trasportato in ospedale a Castelfranco Veneto dove si trova attualmente ricoverato, non in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento