Attualità Crespano del Grappa

Il Vescovo Gardin al Centro "Chiavacci" per la giornata della custodia del creato

A concelebrare anche don Paolo Magoga nuovo direttore del Centro, don Giovanni Scavezzon presidente dell’associazione “Incontri con la natura”, don Gabriele Fregonese, parroco di Onè di Fonte e il 94enne don Silvio Favrin

Un grazie al Centro “Don Paolo Chiavacci” che in tanti anni di attività e per merito del fondatore e dei volontari realizza iniziative di formazione spirituale, cristiana e culturale in modo particolare sul tema della salvaguardia della natura. Il vescovo di Treviso mons. Gianfranco Agostino Gardin ha voluto così esprimere la propria gratitudine a quanti negli anni hanno fatto crescere questa preziosa realtà diocesana. Un plauso espresso durante la messa presieduta sul prato di Monte Castel davanti alla Casera di Schiba nei pressi del Centro, in occasione della giornata mondiale per la custodia del Creato. Mons. Gardin ha quindi sottolineato alcuni passaggi del messaggio dei Vescovi esortando ognuno - come fece san Francesco d'Assisi – ad ammirare e salvaguardare le creature della terra ed in particolare il mondo della vita.

Ad organizzare l’evento a cui hanno partecipato oltre 100 persone, l’associazione “Incontri con la natura per la salvaguardia del Creato” la Pastorale sociale e del Lavoro della diocesi di Treviso e lo stesso centro Chiavacci. A concelebrare anche don Paolo Magoga nuovo direttore del Centro che ha ringraziato il Vescovo per il nuovo incarico ricevuto, don Giovanni Scavezzon presidente dell’associazione “Incontri con la natura”, don Gabriele Fregonese, parroco di Onè di Fonte e il 94enne don Silvio Favrin che fu ordinato insieme a don Paolo Chiavacci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vescovo Gardin al Centro "Chiavacci" per la giornata della custodia del creato

TrevisoToday è in caricamento