menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Rubbi Serena si illumina di rosa per il mese della prevenzione del tumore al seno

Ponzano Veneto aderisce all'iniziativa promossa da Lilt nel mese di ottobre e illumina di rosa uno dei suoi edifici più simbolici. Tantissime le iniziative per la prevenzione

PONZANO VENETO Ottobre è il mese che la Lilt (Lega Italiana Lotta ai Tumori) dedica alla prevenzione: per tutto il mese, dunque, l'oratorio di Villa Rubbi Serena, in via Cicogna a Ponzano Veneto, sarà illuminato di rosa per ricordare che grazie alla prevenzione e alla diagnosi precoce, oltre all'adozione di stili di vita corretti, è possibile prevenire i tumori e comunque potersi curare e guarire.

Già nelle serate del 13 e 20 settembre scorso, su iniziativa dell'Avis comunale di Ponzano Veneto, e con la collaborazione delle associazioni El Larin, Il Milo Burlini, Aido Comunale, sono state organizzate due serate sul tema "Prevenzione e Benessere in Rosa", con il patrocinio del Comune di Ponzano Veneto. “Quelle delle settimane scorse stati momenti di riflessione ed approfondimento importantissimi, per i quali bisogna ringraziare quattro associazioni che sono nate e operano nel nostro territorio – commenta il Sindaco di Ponzano Veneto Monia Bianchin – Come Amministrazione abbiamo deciso di aderire alla proposta di illuminare di rosa Villa Rubbi Serena. È un messaggio che vogliamo lanciare: significa non abbassare la guardia e riconoscere l'indispensabile lavoro sul campo di Lilt. L'incremento della percentuale di chi sopravvive oggi alla malattia, infatti, è da attribuire certamente alla maggiore efficacia delle terapie in uso, ma anche al successo delle campagne di screening che Lilt promuove a livello nazionale, e che riscuotono sempre maggiori adesioni, consentendo di individuare la malattia già nello stadio iniziale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento