Schianto in A27, domani l'ultimo saluto a Marco Gasparotto

Il funerale dell'autotrasportatore 37enne che da un anno viveva a Mestre con la fidanzata Irene, si terrà presso la chiesa parrocchiale di Mansuè alle ore 16

Marco Gasparotto

Si terrà domani pomeriggio, sabato, a partire dalle 16, presso la chiesa parrocchiale di Mansuè, il funerale di Marco Gasparotto, l'uomo tragicamente scomparso lunedì sera in un incidenta stradale avvenuto lungo l'autostrada A27, a Mogliano, poco dopo la barriera di Mestre. La vettura su cui viaggiava, una Chrysler, si è schiantata contro le barriere, incendiandosi: l'uomo è morto carbonizzato. Il 37enne, da un anno residente a Mestre con la fidanzata Irene, lavorava da qualche tempo per un'azienda di trasporti del veneziano. Il rosario si terrà alle 20.30 sempre in chiesa a Mansuè.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

Torna su
TrevisoToday è in caricamento