rotate-mobile
Attualità Montebelluna / Via Feltrina Nord

Miniput di Montebelluna: pronto il nuovo piano del traffico

Il commento del sindaco Adalberto Bordin: «Dopo un anno di studi, il nuovo piano interviene sulle numerose trasformazioni che hanno interessato la viabilità in centro con la rivoluzionaria pedonalizzazione operata negli anni scorsi»

La giunta comunale di Montebelluna ha aggiornato in questi giorni il Piano generale urbano del traffico, finalizzato a migliorare circolazione e sicurezza stradale, oltre alla riduzione dell'inquinamento acustico ed atmosferico.

Punto di partenza è stato il monitoraggio del traffico avvenuto con 12 radar posizionati in punti strategici e attivi h24 per una settimana del maggio 2023. Le strade più trafficate sono state: via Feltrina Nuova, via Schiavonesca Priula, via Feltrina Sud e via Montello. Si è registrata una media di 160.341 al giorno con punta massima venerdì 19 maggio 2023 con 179.023 veicoli e minima domenica 21 maggio 2023 con 119.045 veicoli. Sono stati contati circa 22.681 veicoli equivalenti per l’intervallo delle 7-8 e 25.165 veicoli equivalenti per l’intervallo delle 8 alle 9 con una media rispettivamente di circa 1.620 e 1.798 veicoli equivalenti per ogni intersezione. L'intersezione più carica risulta essere l’intersezione la rotatoria fra Via Feltrina Sud e la SR348 – via Feltrina Nuova) vista la portata degli assi che vi convergono seguita dall’intersezione della rotatoria tra via XXIV Maggio, via Montello, via Belvedere e via Tre Pini) con 5.140 transiti nel corso delle due ore di rilevamento; la meno carica quella semaforizzata tra via Ospedale, via San Pio X e via da Vinci con 2.306 transiti in due ore.

Azioni previste

Il Piano propone interventi di breve, medio e lungo termine i cui tempi di realizzazione sono definitivi anche in base alla priorità, alla fattibilità e alla disponibilità di risorse. In particolare, gli interventi di breve termine (2-3 anni) proposti nel Piano includono:

  • Intersezione Bassanese/Di Vittorio: il Piano recepisce l’intervento che prevede la realizzazione di una rotatoria in luogo dell’attuale regolazione a precedenza, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza delle manovre veicolari e ridurre l’incidentalità.
  • Intersezione Bassanese/Castellana/Monte Grappa/Foresto: il Piano recepisce l’intervento che prevede la realizzazione di una rotatoria in luogo dell’attuale regolazione con impianto semaforico, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza delle manovre veicolari e decongestionare il traffico nelle ore di punta.
  • Intersezione Ospedale/Da Vinci/San Pio X: il Piano propone di realizzare una rotatoria al posto dell’attuale impianto semaforico, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e la capacità dell’incrocio e decongestionare il traffico nelle ore di punta.
  • Intersezione Pastro/Montello/Dalmazia/Piazza Tommaseo: Il Piano propone la chiusura dell’attuale uscita da Piazza Tommaseo, sostituendola con un nuovo varco su via Pastro regolato da impianto semaforico, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza dell’intersezione tra via Pastro e via Dalmazia e permettere un accesso diretto verso nord-est. La nuova uscita di piazza Tommaseo terrà conto dell’inserimento di sonde semaforiche volte ad evitare l’accodamento dei veicoli.
  • Intersezione Manin-Galilei: in attesa di poter realizzare una rotatoria, sarà migliorato lo scorrimento e la sicurezza dell’uscita su Via Galilei da Via Manin attraverso la realizzazione di due corsie di accumulo, in modo da migliorare i tempi di attesa e disincentivare così la propensione dei veicoli in accodamento a forzare l’immissione su Via Galilei e ridurre così l’incidentalità.
  • Svincolo Feltrina Nuova/Montello e via S. Vigilio: il Piano propone sia la modifica dei segnali di preavviso e di direzione afferenti alle uscite da Via Feltrina Nuova per via Montello e per via San Vigilio, in modo da indicare quest’ultima come itinerario di accesso al centro di Montebelluna che l’allargamento di via San Vigilio e il ridisegno delle geometrie del suo sbocco su via Piave in modo da adeguare l’itinerario all’incremento dei flussi.
  • Accessibilità parcheggi nuova scuola primaria di Biadene e Pederiva: il Piano propone la modifica dei parcheggi e la generale messa in sicurezza dell’area del nuovo polo scolastico.
  • Connessione Feltrina Nuova/Schiavonesca Priula: il Piano propone la chiusura delle corsie di svolta a sinistra (Montebelluna → SR348 e SR348 → Montebelluna), consentendo le relazioni interdette attraverso la rotatoria esistente all’intersezione tra Via Schiavonesca Priula e Via Caonada. L’interdizione della relazione diretta Montebelluna → SR348 permette di traslare la corsia Montebelluna → Caonada verso il centro della carreggiata e di ridurre di conseguenza la carreggiata, in modo da rendere più sicura e fluida l’immissione dei flussi dallo svincolo della SR348 (provenienza sud).
  • Intersezioni Feltrina Nord/Groppa e Feltrina Nord/Feltrina Nuova: il Piano propone di realizzare una rotatoria in luogo delle attuali regolazioni a precedenza, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e lo scorrimento veicolare.

Viabilità del Piano Particolareggiato “Parco delle Imprese”

La realizzazione della viabilità interna al Piano Particolareggiato “Parco delle Imprese” è in capo all’impresa CaBi, promotrice del Centro Commerciale “Hill Montello”. Oltre a costituire la viabilità di accesso agli insediamenti commerciali e produttivi previsti, la nuova rete consente un nuovo e più funzionale accesso alla zona industriale di via Ferraris. L’apertura della nuova viabilità consente di interdire le manovre di svolta a sinistra nelle relazioni tra Via della Madonnina e Via Feltrina Sud, migliorando la sicurezza dell’ambito viario: l’intersezione Feltrina Sud/Madonnina/Cal di Mezzo costituisce uno degli incroci con maggior numero di incidenti nel territorio comunale.

Tra gli interventi di medio termine più significativi, il Piano propone di intervenire sulla viabilità di Mercato Vecchio, nell’intersezione via Manin/via Galilei con la realizzazione di una rotatoria, nell’intersezione tra Feltrina Sud/Madonnina/Cal di Mezzo, nell’intersezione tra Feltrina Nuova/Feltrina Sud e nell’intersezione Feltrina Nord/Erizzo. Mentre tra quelli a lungo termine la rotatoria tra via Bergamo/via Feratine, la rotatoria tra via Piave/via Biagi, la rotatoria tra via Piave/via San Vigilio, i sottopassi ferroviari di tra Via Sant’Andrea e Via Lisbona, di Via San Gaetano, tra Via Bergamo e Via Trevignano e la Circonvallazione Sud. Approvato, infine, anche il piano per la mobilità sostenibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miniput di Montebelluna: pronto il nuovo piano del traffico

TrevisoToday è in caricamento