menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto da sinistra Nicola Cavasin, il sindaco Cristina Andretta e Alessia Guidolin

In foto da sinistra Nicola Cavasin, il sindaco Cristina Andretta e Alessia Guidolin

Vedelago: Nicola Cavasin è il nuovo presidente del consiglio comunale

Rivoluzione nel consiglio comunale del paese dopo la scomparsa prematura di Attilio Girardi. Nuove nomine anche per l'unione Marca occidentale e per la Proloco cittadina

Sarà Nicola Cavasin (della Lega Nord) a guidare il consiglio comunale di Vedelago dopo la prematura scomparsa di Attilio Girardi: l'elezione è avvenuta nella riunione di giovedì sera, dove il consiglio ha proceduto ad una serie di nomine per quanto riguarda le commissioni, nel consiglio dell'unione Marca occidentale e della Proloco. 

Trentaquattro anni, residente a Cavasagra, sposato, una figlia, Cavasin è responsabile acquisti in una azienda locale. Come vice presidente invece è stata eletta Alessia Guidolin (Lista Marco Perin - Forza Vedelago). Nominati anche i capigruppo: per la coalizione che ha sostenuto Il sindaco Cristina Andretta vi sarà un rappresentante unico, Michele Bordignon (Lega), mentre all'opposizione  il candidato sindaco Sergio Squizzato rappresenterà le liste che lo hanno sostenuto, mentre Antonietta Vettoretto quelle che sostenevano Paolo Quaggiotto.  Nel consiglio dell'Unione della Marca Occidentale il comune di Vedelago sarà rappresentato da Elisa Reginato e Francesca Laner (maggioranza) e da Sergio Squizzato (minoranza). Alla Proloco invece siederanno come consiglieri Sara Parin (maggioranza) e ancora Sergio Squizzato (minoranza). Nominate anche le commissioni. In quella Agricoltura siederanno  Alberto Bresolin e Renzo Franco (maggioranza) e Cristian Pastro (minoranza), allo Sport Michele Bordignon e Luca Ballan (maggioranza) e Mara Carraro (minoranza), al Turismo Sara Parin e Nicola Cavasin (maggioranza) e Sergio Squizzato (minoranza), all'Ambiente Daniele Soligo e Elisa Reginato (maggioranza) e Antonietta Vettoretto (minoranza), alla Cultura Alessia Guidolin e Alessia Camillo (maggioranza) e Mara Carraro (minoranza). 

Il consiglio comunale ha inoltre approvato la mozione circa la realizzazione della viabilità comunale in sostituzione di via Caravaggio, assorbita dal sedime della Superstrada Pedemontana Veneta, attraverso opportuni contatti con la Regione e la struttura di progetto di SPV. Su questo argomento la minoranza ha ritenuto di abbandonare l'aula in quanto non accettata la richiesta di un consiglio comunale ad hoc su questo tema. Infine l'annuncio della inaugurazione dei lavori per la costruzione del nuovo polo scolastico a Casacorba che riunirà i plessi delle scuole primarie di Albaredo, Cavasagra e Casacorba che si terrà il prossimo 27 ottobre alle ore 10.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento