Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Nuove nomine all'ENAC, l'associazione che si occupa di tempo libero

L'ente di promozione sociale svolge le sue attività nei settori della cultura, dello sport, dell'enogastronomia e lancia il nuovo progetto “Io scelgo italiano”

Si è tenuta a Cavarzere sabato 4 settembre, l’Assemblea Regionale delle associazioni affiliate ENAC del Veneto. Organizzata nel rispetto delle normative anti-Covid, ha visto la partecipazione di esponenti delle diverse province venete.

Lo scopo dell’ENAC, ente di promozione sociale che svolge le sue attività nel settore della cultura, dello sport e del tempo libero, è quello di far crescere la rete associativa nella regione al fine di potenziare le numerose campagne culturali e sociali promosse in ambito nazionale.

Nel corso dell’assemblea regionale, che ha visto la partecipazione del presidente nazionale dott. Maurizio Abbate, sono stati eletti i nuovi membri del Comitato Regionale ENAC che risulta essere composto da Michele Sciortino (presidente), già referente per la prov. di Rovigo e Venezia; Alberto Foccardi (vicepresidente) e Roberto Chessari (segretario), considerato tra i migliori tecnici del suono nazionali che può vantare collaborazioni con i più grandi artisti italiani della musica, teatro e cinema come, solo per citarne alcuni ad esempio, i "Ricchi e Poveri"; Lucio Dalla e De Gregori; Renato Zero; Tullio de Piscopo; Mia Martini e Loredana Bertè ma ancora con uno dei protagonisti della neoavanguardia teatrale italiana Carmelo Bene oppure con la regia di Dario Fo al Teatro alla Scala di Milano nell'opera "Histoire du soldat".

Nel corso dei lavori sono stati trattati numerosi temi legati soprattutto alle numerose esigenze avanzate dalle associazioni associate. Interessanti gli interventi di Danese Mauro dell’Ass. "La Voce del Veneto Solidale webradio ATTIVA" e di Alberto Foccardi presidente dell’Ass. "Bee Progetto" di Venezia.

Con la formazione del nuovo comitato regionale ENAC punta ad aumentare le associazioni affiliate, soprattutto circoli culturali e gastronomici, in modo da lanciare al meglio l’ultima campagna denominata “Io scelgo italiano” nata per sostenere e valorizzare l’enogastronomia italiana.

Non vengono però trascurate le associazioni di tipo olistico, quelle impegnate nel turismo sociale o nella cultura, come associazioni teatrali o musicali per i quali è stata migliorata la copertura assicurativa prevista per le tessere dei loro soci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove nomine all'ENAC, l'associazione che si occupa di tempo libero

TrevisoToday è in caricamento