rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità

Esce il nuovo videoclip dei Radiofiera: un omaggio alle donne

L'8 marzo arriva il singolo in dialetto veneto dal titolo Ocibei, un epiteto decisamente local riferito affettuosamente a una donna

L’8 marzo 2022 sarà pubblicato “OCIBEI”, il nuovo videoclip ufficiale dei Radiofiera, secondo singolo in dialetto veneto estratto dall’album “DE CHI SITU TI?”. Ricky Bizzarro e la sua band hanno scelto non a caso la Giornata Internazionale della Donna: il video, infatti, rappresenta una vera e propria forma di gratitudine verso il mondo femminile e si conclude con la dedica “A tutte le donne”.

Si tratta della prima iniziativa dei Radiofiera nel 2022, un anno che si preannuncia particolarmente denso di appuntamenti e sorprese per i fan: la rock band fondata nel 1992 a Fiera – quartiere storico della periferia di Treviso – celebra infatti il 30° anniversario di carriera.

Come per il precedente “Frip / Fiol de Abramo”, il videoclip di “Ocibei” porta la firma dell’art director Mauro Lovisetto, già videomaker per il Teatro degli Orrori e One Dimensional Man, e che ha realizzato progetti visual per i tour di Vasco Rossi, Tiziano Ferro, Giorgia, Pino Daniele e altri artisti del panorama musicale e autoriale italiano.

Il video sarà disponibile dalla mezzanotte dell'8 marzo sul canale Youtube dei Radiofiera (al link: https://www.youtube.com/c/RADIOFIERAChannel), sui social e sul loro sito web.

OCIBEI: LA CANZONE

«Ocibei è un epiteto decisamente local riferito affettuosamente a una donna – spiega Ricky Bizzarro, fondatore e front man dei Radiofiera – qui diventa nome proprio, la personificazione delle donne che mi camminano accanto in questa vita. Ogni volta che scrivo una canzone, la scrivo avendo loro come primo riferimento, provo a fare musica che sia alla loro altezza, sono loro il mio specchio e la mia destinazione. Mia madre, mia figlia, la mia compagna e le altre donne che amo o che ho amato non sono solo muse ispiratrici: partecipano in qualche modo all’atto creativo, le mie canzoni sono il riflesso del tempo che vivo con loro e per loro. Per questo il videoclip rappresenta un concerto intimo ed esclusivo per Ocibei, per quella donna che ne racchiude molte, in tutte le età della loro esistenza, con le fatiche di ogni giorno, i loro passi dolci e sicuri su ogni terreno, i loro slanci emotivi e le loro passioni».

OCIBEI: IL VIDEOCLIP

«Ocibei si discosta molto dal mio stile abituale, caratterizzato da un montaggio più frenetico e inserti visivi dissonanti - racconta Mauro Lovisetto, videomaker autore della clip - Questa volta, invece, abbiamo scelto di girare lasciando che fossero le emozioni delle cinque protagoniste a parlare, attraversando il video senza filtri. Anche le luci di scena sono state mostrate volutamente, scoprendo il set nella sua nudità, per sottolineare la spontaneità di quegli istanti. Abbiamo scelto cinque figure femminili molto diverse che potessero rappresentare idealmente tutte le donne. Il video è stato girato al Dump – locale della scena musicale live di Treviso - e a ogni sequenza sono stati dedicati al massimo due o tre ciak per catturare le reazioni reali delle protagoniste, cogliendo la magia di quel momento. Mentre i Radiofiera si esibivano io mi concentravo a raccogliere le espressioni delle protagoniste e l’emozione autentica di una canzone che viene suonata solo per te. Abbiamo voluto aggiungere dei sottotitoli in italiano per far apprezzare il messaggio di Ricky anche a chi non comprende il dialetto veneto».

L’ALBUM

DE CHI SITU TI?” è il sesto album da studio dei Radiofiera, uscito nel giugno 2021 per Psicolabel, etichetta indipendente di Giorgio Canali (CCCP, CSI, PGR e Rossofuoco). Finanziato in parte dalla fanbase con una fortunata campagna di crowdfunding, ricalca la cifra stilistica distintiva della band trevigiana, un linguaggio costituito fin dagli esordi dall’originale mix di rock e dialetto veneto. Il disco è stato distribuito capillarmente durante i concerti nell’estate 2021 e in punti vendita selezionati. Nonostante una promozione decisamente contenuta, ha superato quota 50.000 riproduzioni su Spotify in poco meno di nove mesi.

DE CHI SITU TI?” è stato registrato presso l’Art Music Studio di Bassano del Grappa, con Diego Piotto al mixer. Tra i produttori, figurano proprio Piotto e Canali. La cover dell’album, che ritrae le mamme dei cinque componenti della band con gli strumenti musicali dei figli, è firmata da Matteo De Mayda, miglior fotografo 2020 per la rivista Artribune. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce il nuovo videoclip dei Radiofiera: un omaggio alle donne

TrevisoToday è in caricamento