Attualità

Treviso Basket, due positivi al Covid: «Subito messi in isolamento»

Il virus torna a colpire la squadra trevigiana: positivi un giocatore "senior" e un "under". Il resto del gruppo continuerà ad allenarsi con tamponi e controlli quotidiani

Due nuovi casi di positività al Covid-19 sono stati riscontrati dai test di venerdì 19 febbraio nel gruppo squadra della De' Longhi Treviso Basket. La società non ha reso noti i nomi dei due atleti positivi ma si tratterebbe di un giocatore "Senior" e di un "Under".

Entrambi sono stati subito messi in isolamento, uno dei due è asintomatico, il secondo ha sintomi lievi. Per ora il resto della squadra continuerà l'attività agonistica con tutte le precauzioni previste, effettuando controlli quotidiani, in vista della partita di domenica contro Cantù. Venerdì, prima della partenza per Desio, in Brianza, dove si giocherà la gara di campionato, tutta la squadra sarà sottoposta a un nuovo giro di tamponi. Martedì 23 e mercoledì 24 febbraio la squadra è attesa alla palestra di Sant'Antonino per una doppia seduta di allenamento. A fine dicembre erano risultati positivi al Covid il giocatore Vittorio Bartoli, il team manager Riccardo Pozzi e il preparatore atletico Riccardo Pietrobon. Nessun problema, invece, per i nazionali Nikola Akele e Mihal Sokolowski rientrati a Treviso da Russia e Polonia, subito sottoposti a controllo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso Basket, due positivi al Covid: «Subito messi in isolamento»

TrevisoToday è in caricamento