rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Centro

Treviso calcio: il Comune sfratta la società dal Tenni, Conte: «Stadio nel degrado»

Ca' Sugana metterà fine alla lunga agonia dell'attuale società. In molti al capezzale della società biancoceleste, tra cui molti "avventurieri" e anche un importante imprenditore. L'obiettivo è creare un progetto simile a quello di Treviso basket

«Domenica sono andato allo stadio Tenni per rendermi conto, in prima persona, della situazione durante una partita degli Allievi: è in uno stato pietoso, la tribuna centrale è in una situazione vergognosa, il campo è degradato. Metteremo fine a questa agonia, ora ci penserà l'avvocatura a recuperare l'immobile»: il sindaco di Treviso, Mario Conte, ha annunciato che a breve l'attuale società a cui è stato affidato lo stadio Tenni sarà sfrattata.

Tennidegrado

L'obiettivo è quello di creare un progetto serio, sulla falsariga di quanto avvenuto per Treviso basket: un gruppo, consistente, di imprenditori consorziati tra loro, senza un grande mecenate. In questi ultimi mesi a Ca' Sugana sono stati molti gli "avventurieri" che hanno chiesto di poter ottenere la gestione del pallone trevigiano (una quindicina almeno secondo a quanto riferito dal primo cittadino) e tra questi anche un grosso imprenditore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso calcio: il Comune sfratta la società dal Tenni, Conte: «Stadio nel degrado»

TrevisoToday è in caricamento