menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura Mc Donald's, salvati undici posti di lavoro

Per gli altri tre proseguirà la procedura di licenziamento collettivo avviata dall’azienda a inizio mese. Riassorbite negli altri fast food del capoluogo anche le due stagiste

Con l’incontro di oggi, venerdì 28 dicembre, per la Filcams Cgil si conclude la vertenza al Mc Donald's di Corso del Popolo 1, in centro storico a Treviso. Dei 14 dipendenti coinvolti dal 1° gennaio 2019 undici transiteranno tra il punto ristoro di viale della Repubblica e quello di Silea. Per gli altri 3 proseguirà la procedura di licenziamento collettivo avviata dall’azienda a inizio mese. Riassorbite negli altri McDonald del capoluogo anche le 2 stagiste.

«Tra i 30 e i 40 anni per le quali lavorare è una necessità, come è una necessità l’utilizzo del part time per gestire e conciliare i tempi familiari. Sono in maggioranza donne, quasi tutte con contratti tra le 20 e le 30 ore settimanali, la cui ricollocazione non era scontata - spiegano dalla Filcams Cgil di Treviso - Anche rispetto alle esigenze di carattere individuale dei dipendenti siamo riusciti a salvare quasi tutti i posti di lavoro. 11 lavoratori, infatti, dal 1° dell’anno saranno impiegati nei McDonald di viale della Repubblica e di Silea, non venendo a mancare la continuità lavorativa. Stesso percorso anche per le 2 stagiste. Per i tre licenziamenti, invece, si aprirà l’ammortizzatore sociale. Restano sul piatto - concludono dalla Filcams Cgil - altre questioni relative all’organizzazione del lavoro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Covid, è morto Mario Guizzon: cognato di Tina Anselmi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento