menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle spettacolari esibizioni di "Stelle sotto le stelle"

Una delle spettacolari esibizioni di "Stelle sotto le stelle"

"Stelle sotto le stelle", lo spettacolo del pattinaggio in piazza dei Signori

Sabato sera l'esibizione delle punte di diamante di un movimento vivace e multiforme, che nel trevigiano vanta circa 35 società e 3mila tesserati. Migliaia gli spettatori presenti in centro storico per l'evento

Rotelle che girano al ritmo della musica: da Mina a Ed Sheeran, da Tchaikovsky a Simone Cristicchi, passando per tanghi argentini e note rock. Il grande show del pattinaggio trevigiano, ieri sera, ha regalato spettacolo ed emozioni. Luci, colori, musica e virtuosismi sui pattini hanno riempito il cuore di Treviso, in occasione dell’ottava edizione di “Stelle sotto le stelle”, lo show organizzato dalla delegazione provinciale della Fisr, la Federazione italiana sport rotellistici, tornato in Piazza dei Signori dopo un anno d’assenza. “Stelle sotto le stelle” è stata una grande passerella per pattinatori giovani e meno giovani. Per talenti affermati e speranze in rampa di lancio. Le punte di diamante di un movimento vivace e multiforme, che nel trevigiano vanta circa 35 società e 3000 tesserati.    

«Siamo tornati dopo un anno d’assenza: il pattinaggio trevigiano merita una piazza come questa -ha commentato Bruno Sartorato, delegato territoriale della Fisr, accompagnato dal vice Luciano Campion, dall’assessore allo Sport, Silvia Nizzetto, e dal delegato provinciale del Coni, Giovanni Ottoni- Treviso è stata definita la provincia più rotellistica d’Italia: abbiamo atleti ai vertici internazionali, merito del gran lavoro di dirigenti e tecnici che si sono anche messi a disposizione per organizzare l’evento di Piazza dei Signori: significa che il valore di quello che facciamo è apprezzato e condiviso». Splendida la cornice, oltre mille persone assiepate lungo il perimetro di una pista lunga 40 metri e larga 20, arrivata da Bologna. Originale lo spettacolo, che – dopo il coinvolgente prologo musicale offerto dalla Banda Spettacolo di Ponte di Piave e Salgareda - si è sviluppato per quasi due ore tra salti e piroette, danze e raffinate coreografie.

Applausi per i singoli: dalle giovanissime Camilla Sbrissa (Skating Club Resana), Natasha Kaburawala (Pattinatori Silea) e Asia Fresch (Skating Spresiano) alle più esperte Martina Moro (Diamante Asd) e Clara Barattoni (Skating Club Don Bosco Mareno); da Luca Buonincontro (Roller Club Montebelluna Maser) a Mattia Qualizza (Sporting Treviso), uno dei pattinatori di punta del movimento trevigiano, che ha rinnovato le emozioni regalate due mesi fa ai World Roller Games di Barcellona, dove ha vinto l’argento nella categoria Solo Dance Senior. Addirittura trionfali le esibizioni dei gruppi, espressione di una passione che non conosce confini e che ieri ha accomunato il Gruppo Junior delle Royal Eagles, il Piccolo Gruppo Teens Roller Show, il Gruppo Amatoriale di Sedico e il Grande Gruppo Italian Show. 

Poi, in chiusura, ovazione per il plurititolato Grande Gruppo delle Royal Eagles, punta di diamante dello Skating Club Don Bosco di Mareno, che ha presentato il disco di gara “Por honor” con cui le ragazze allenate da Emanuela Guizzo e Roberto Callegher e coreografate da Xavier Lopez Gonzalez sono giunte quarte ai World Roller Games. Il loro presidente, Pippo Nasisi, ha dato appuntamento ai campionati italiani Gruppi Spettacolo che Conegliano tornerà ad ospitare a maggio del 2020. Non è mancato una passerella per il pattinaggio corsa della Polisportiva Casier, che anche quest’anno ha raccolto successi ad ogni livello. La maglia del pattinaggio risiede anche in questo cocktail di abilità ed emozioni, che si sviluppano sotto il comune segno della passione. Treviso ha  apprezzato. 

Ecco gli atleti e le società partecipanti all’edizione 2019 di “Stelle sotto le stelle”. Singoli: Camilla Sbrissa (Skating Club Resana), Natasha Kaburawala (Pattinatori Sile), Martina Moro (Diamante Asd), Asia Fresch (Skating Spresiano), Clara Barattoni (Skating Club Don Bosco Mareno), Luca Buonincontro (Roller Club Montebelluna Maser), Mattia Qualizza (Sporting Treviso). Gruppi: Gruppo Junior Royal Eagles (Skating Club Don Bosco Mareno), Piccolo Gruppo Teens Roller Show (Asd Albaredo Insieme), Gruppo Amatoriale Sedico, Grande Gruppo Italian Show (Skating Club Mottense), Grande Gruppo Royal Eagles (Skating Club Don Bosco Mareno).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento